Candele Heikin Ashi: come interpretare i modelli

Le candele Heikin Ashi, o Heikin Ashi candles, sono una variante delle tradizionali candele giapponesi. Eliminano il rumore del mercato e hanno una grande varietà di applicazioni. Vediamo apprezzare meglio le tendenze e la loro forza.

Heikin Ashi: cos’è

La tecnica Heikin Ashi è uno strumento di trading tecnico giapponese che utilizza grafici a candele per rappresentare e visualizzare i dati sui prezzi di mercato.Viene comunemente usato per identificare i segnali di tendenza del mercato e prevedere i movimenti dei prezzi. Aiuta i trader, come vedremo nel dettaglio, a determinare:

  • Quando mantenere un’operazione.
  • Quando metterla in pausa.
  • Quando si sta per verificare un’inversione.

Heikin Ashi: come funziona

Tale metodo utilizzano dati sui prezzi medi per filtrare le varie voci di mercato. L’assenza di rumore si traduce in un’illustrazione chiara delle tendenze e della direzione del mercato per la determinazione dei movimenti di prezzo potenziali.

La parola Heikin significa “media” o “equilibrio” e la parola Ashi significa “barra” o “piede”. Quindi, Heikin-Ashi significa “barra media”. Proprio come la tecnica di trading, che utilizza il prezzo medio del titolo.

Come si calcola Heikin Ashi

Le formule per calcolare il massimo, il minimo, l’apertura e la chiusura delle candele Heiken Ashi sono le seguenti:

  • Apertura: (prezzo apertura della candela precedente + prezzo chiusura della candela precedente)/2.
  • Chiusura: (apertura della candela attuale+massimo della candela attuale+minimo della candela attuale+chiusura candela attuale)/4.
  • Massimo: valore più alto tra il massimo del periodo attuale, la chiusura della candela Heiken Ashi attuale e l’apertura della candela Heiken Ashi attuale.
  • Minimo: valore più basso tra il minimo del periodo attuale, la chiusura della candela Heiken Ashi attuale e l’apertura della candela Heiken Ashi attuale.

Nelle candele Heiken Ashi non esistono tanti modelli come nelle candele giapponesi tradizionali, dovremo semplicemente prestare attenzione alla dimensione del corpo della candela e alle ombre di queste. Così, una candela con un corpo grande indicherà che la tendenza sta andando forte, ma le candele con un corpo piccolo indicheranno fasi di consolidamento o di fine tendenza.

Heikin Ashi: grafico

Di seguito, possiamo vedere un grafico in cui si nota la differenza tra le candele Heiken Ashi e le candele giapponesi tradizionali.

Sono due grafici giornalieri dell’oro. Possiamo notare come nel grafico sottostante, che utilizza le candele Heikin Ashi, il rumore del mercato è appena percettibile e la tendenza è identificata in modo più chiaro, oltre a vedere più chiaramente la forza di questa.

Come si usa Heikin Ashi

Gli Heikin Ashi possono essere utilizzati in diversi modi.

Una prima forma di utilizzo potrebbe essere l’identificazione dei trend rialzisti o ribassisti. Tali indicatori risultano essere quasi sempre affidabili, ed è raro che vengano fatti errori. Ad esempio, quando emerge un trend rialzista, l’investitore che ha una posizione short potrebbe uscire, mentre quello che ha posizioni long dovrebbero consolidarle ulteriormente.

Una seconda forma di utilizzo consiste nell’identificazione delle candele senza ombra. Il che sta ad indicare il livello il grado del trend rialzista in arrivo. Maggiore è la sequenza di candele senza coda, più forte è il trend atteso. Identificando, poi, le candele senza ombre superiori, i trader si possono aspettare che una nuova tendenza ribassista stabile continui.

Infine, le candele con corpi ridotti indicano pause o inversioni di tendenza. Si tratta quindi di un segnale di cui gli investitori dovrebbero prendere nota, in quanto segnalano quando il trend si sta per fermare o invertire. In questo caso sarà necessaria un’attenta analisi per distinguere le pause dalle inversioni.

Candele Heikin Ashi: dove si usano?

Le candele Heikin Ashi trovano un ampio range di applicazione nel mondo dell’analisi tecnica dei mercati finanziari. Alcune di queste applicazioni includono:

  • Trading di azioni: vengono utilizzate per analizzare e prevedere i movimenti futuri dei prezzi delle azioni, identificando tendenze più chiare e riducendo il rumore di mercato nelle loro analisi grafiche.
  • Forex Trading: Nel mercato delle valute (Forex), le candele Heikin Ashi sono molto popolari per identificare le tendenze nei movimenti dei tassi di cambio, data la loro capacità di filtrare i movimenti di prezzo minori e meno significativi.
  • Mercati delle Commodities: Nel trading di materie prime come oro, petrolio o grano, le candele Heikin Ashi aiutano i trader a catturare e seguire le tendenze di lungo termine
  • Mercati dei Futures e degli Indici: Gli operatori che negoziano futures su indici azionari o altri prodotti derivati usano spesso le candele Heikin Ashi per una più agevole identificazione delle tendenze.
  • Criptovalute: Anche nel trading di criptovalute, dove il mercato è noto per la sua elevata volatilità, le candele Heikin Ashi vengono utilizzate per smussare le fluttuazioni di prezzo e rivelare tendenze più coerenti.

Queste candele sono, inoltre, disponibili sulla maggior parte delle piattaforme di trading online e software di analisi grafica, dove i trader possono facilmente passare dalla visualizzazione di candele giapponesi tradizionali a quelle Heikin Ashi. E in alcune strategie di trading algoritmico le candele Heikin Ashi vengono utilizzate per definire regole specifiche basate sulle tendenze per l’apertura o la chiusura di posizioni.

Come fare trading con Heikin Ashi: strategia

Fare trading con le candele Heikin Ashi implica un approccio step by step che si esplica attraverso 5 fasi. Vediamole una per una:

  • Comprensione delle Candele Heikin Ashi: familiarizza con come vengono calcolate le candele Heikin Ashi (apertura, chiusura, massimo, minimo). Impara a distinguere le candele Heikin Ashi che indicano un trend forte, debole, o una possibile inversione.
  • Scegli la piattaforma e configura il grafico: assicurati che la tua piattaforma di trading supporti le candele Heikin Ashi.Imposta il tuo grafico per mostrare le candele Heikin Ashi anziché le candele giapponesi tradizionali.
  • Analizza il mercato: entra in una posizione quando identifichi un trend forte. Ad esempio, entra in posizione long (acquisto) in un trend rialzista o short (vendita) in un trend ribassista.Stabilisci un obiettivo di profitto e un punto di uscita. Puoi usare un target di prezzo o aspettare segnali di inversione di tendenza nelle candele Heikin Ashi.
  • Gestisci i rischi: utilizza stop loss per limitare le tue perdite nel caso il mercato si muova contro la tua previsione e non lasciare che le emozioni influenzino le tue decisioni di trading: attieniti alla tua strategia e ai tuoi parametri di rischio.

Heikin Ashi: strategia con Ichimoku

La strategia Heikin Ashi può essere combinata con varie strategia, e una di questa è l’Ichimoku. Si tratta di un approccio al trading che fonde due tecniche di analisi grafica.

L’Ichimoku Cloud (Ichimoku Kinko Hyo)è una tecnica di analisi tecnica che combina cinque linee (Tenkan-sen, Kijun-sen, Senkou Span A, Senkou Span B e Chikou Span) e un “cloud” (nuvola) per indicare potenziali supporti e resistenze, oltre a fornire segnali di trading.

Quando si combinano queste due tecniche, si vanno a cercare segnali di entrata o uscita dal mercato basati sia sulle candele Heikin Ashi sia sui segnali generati dalle linee e dalla nuvola dell’Ichimoku. Ad esempio, potresticercare candele Heikin Ashi che mostrano una forte tendenza e confermare questo segnale con la posizione relativa del prezzo rispetto alla nuvola Ichimoku. Se il prezzo è al di sopra della nuvola, potrebbe essere considerato un segnale rialzista, mentre se è sotto la nuvola, potrebbe essere un segnale ribassista.

Heikin Ashi vs Renko

Le candele Heikin Ashi e i grafici Renko sono entrambi strumenti utilizzati per rappresentare il movimento dei prezzi in un modo che aiuti a identificare le tendenze e a ridurre il rumore del mercato. Tuttavia, hanno approcci e caratteristiche distinti.

Confronto e utilizzo

  • Identificazione delle tendenze: entrambi sono utilizzati per identificare le tendenze, ma i grafici Renko sono generalmente considerati migliori per visualizzare le tendenze di lungo periodo, mentre le candele Heiken Ashi sono utili per le tendenze a breve e medio termine.
  • Rumore di mercato: i grafici Renko filtrano il rumore di mercato più delle candele Heiken Ashi, a costo di perdere alcuni dettagli sui movimenti di prezzo a breve termine.
  • Scelta dello strumento: la scelta tra Heiken Ashi e Renko dipende dagli obiettivi del trader, dallo stile di trading e dalla preferenza personale in termini di analisi del mercato.

In sintesi, mentre le candele Heiken Ashi offrono una visione più fluida e meno rumorosa rispetto alle candele giapponesi tradizionali, mantenendo una certa sensibilità ai movimenti di prezzo, i grafici Renko si concentrano esclusivamente sui movimenti di prezzo significativi, eliminando quasi completamente il rumore di mercato e mettendo in evidenza le tendenze di lungo periodo.

Vantaggi e svantaggi delle candele Heiken Ashi

Vantaggi utilizzo delle candele Heikin Ashi

  • Riduce il rumore, cioè l’effetto di quei dati anomali che non sono in linea con la tendenza principale. Ad esempio, in mezzo a una tendenza rialzista, un giorno il prezzo del bene potrebbe scendere. Tuttavia, il giorno successivo, potrebbe continuare il movimento al rialzo. Situazioni come la precedente, potrebbero avere un impatto visivo su un grafico a candele giapponesi, ma le candele Heikin Ashi attenuano il rumore.
  • Continuando con il punto precedente, attenuando il rumore, è possibile apprezzare meglio la tendenza principale.
  • La sua costruzione è relativamente semplice, e inoltre non richiede grandi sforzi perché esistono sistemi computerizzati che possono fare i calcoli con comandi in modo automatizzato.
  • La sua interpretazione, essendo uno strumento visivo, è semplice.

Limiti utilizo delle candele Heiken Ashi

  • È vero che riduce il rumore, ma questo potrebbe proprio impedirci di apprezzare quanto volatile è un bene.
  • Potrebbero esistere altri strumenti, come le medie mobili, che permettono di osservare la tendenza principale. In questo senso, il contributo delle candele Heiken Ashi potrebbe non essere così prezioso.
  • Come strumento proprio dell’analisi tecnica, non permette di analizzare i fondamentali del bene, cioè, può muoversi al rialzo o al ribasso, ma cosa c’è dietro? Questo sarà di principale interesse per gli investitori a lungo termine, che, in questo senso, ricorreranno all’analisi fondamentale.
  • Essendo uno strumento visivo, si raccomanda il suo utilizzo in combinazione con altri indicatori, come le medie mobili, il RSI o le bande di Bollinger.

Tipi di candele Heikin Ashi

Possiamo distinguere due tipi di candele Heikin Ashi:

  • Con forte tendenza: in questa categoria, si distinguono due tipi
  1. Candele rialziste: Non hanno ombra inferiore, cioè il prezzo di apertura è uguale al minimo. Di solito si usa il verde, bianco o blu per identificarle.
  2. Candele ribassiste: Non hanno ombra superiore, cioè il loro prezzo di apertura è uguale al massimo. Di solito si identificano con il rosso o il nero.
  • Con tendenza debole o indecisa: hanno ombra superiore e inferiore, cioè il prezzo di apertura non è uguale al minimo né al massimo. Indicano che il mercato ha una tendenza laterale, cioè non è chiaramente rialzista né ribassista (Il colore del corpo di queste candele sarà il caratteristico rialzista, se il prezzo di chiusura è maggiore di quello di apertura. Al contrario, sarà del colore ribassista se l’apertura è maggiore della chiusura).

Va notato che le candele Heikin Ashi possono essere costruite per serie temporali che definirà l’utente, con barre giornaliere, orarie o per intervalli di cinque minuti, ad esempio.

Cerchi un broker per il trading?

XTB
Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Materie prime: petrolio, gas, oro e altre commodities. Il futuro dei nuovi equilibri globali
Webinar online con l'esperto Analista Maurizio Mazziero. Cosa imparerai:
  • Le prospettive per petrolio, gas e oro.
  • Le dinamiche globali delle materie prime.
  • L’impatto della transizione ecologica sulle risorse.

Articoli correlati