Come investire in agricoltura

La sicurezza alimentare sarà uno dei maggiori problemi che ogni Paese dovrà affrontare in questo e nei prossimi decenni.

Come investitori, non possiamo ignorare questa tendenza e in questo articolo illustrerò tutti i modi che conosco per investire indirettamente in questo mercato.

Perché investire in agricoltura

Negli ultimi cinque anni il mondo ha vissuto una serie di crisi economiche, finanziarie e alimentari che hanno rallentato e talvolta invertito gli sforzi globali per ridurre la povertà e la fame.

L'aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e dei fertilizzanti può significare che i Paesi hanno sempre più difficoltà ad accumulare riserve.

Come si vede, si tratta di un settore che sta diventando sempre più importante sia oggi che in futuro.

A tutto ciò si aggiunge il ciclo inflazionistico degli ultimi mesi, che per il momento si protrarrà anche per il prossimo anno.

Anche se non tutto finisce qui, la guerra che sta avvenendo in Europa tra Ucraina e Russia sta avendo ripercussioni su tutto il mondo, in quanto molti prodotti alimentari di base, come i cereali, sono aumentati notevolmente di prezzo.

Investire in agricoltura conviene?

Ci sono diverse ragioni per cui potrebbe essere sensato avere un'esposizione a strumenti finanziari in questo settore:

  • Copertura: se siete un produttore o un intermediario, può avere senso utilizzare i futures sulla vostra commodity per proteggervi da un'eventualità o per bloccare un certo prezzo.
  • Inoltre, in presenza di un aumento dell'inflazione, l'esposizione a questi asset può ridurre l'impatto di un aumento generalizzato dei prezzi.
  • Diversificazione: può essere considerata una classe di attività in grado di fornire una diversificazione al vostro portafoglio di investimento.
  • Decorrelazione: questo settore può offrire una performance equilibrata per creare portafogli solidi.

Tutto sommato, una situazione di tensione geopolitica attorno a un conflitto armato in Europa dopo 30 anni ha stravolto il mondo alimentare e rende l'investimento in agricoltura un'idea da prendere almeno in considerazione.

Tipi di agricoltura

Per quanto riguarda l'agricoltura, ci sono due tipi di agricoltura da considerare:

Agricoltura intensiva

L'agricoltura intensiva è un sistema di produzione agricola caratterizzato da:

  • Alti livelli di input, macchinari, fertilizzanti e pesticidi.
  • Bassi livelli di manodopera.

In altre parole, è ad alta intensità di capitale.

In questo modo, riesce ad aumentare il volume finale della produzione e la qualità dei raccolti. Tanto che l'agricoltura intensiva risolve le carenze alimentari di grandi popolazioni utilizzando colture ad alto rendimento e tecnologie avanzate per massimizzare le rese per acro coltivato.

investire in agricoltura in Italia

Tuttavia, quando non viene eseguita correttamente, questa pratica può causare danni significativi all'ambiente attraverso l'uso eccessivo di risorse, il degrado del suolo e la contaminazione chimica. Inoltre, i prodotti possono non essere sempre di alta qualità.

Praticamente tutta l'agricoltura occidentale è intensiva.

Agricoltura estensiva o biologica

L'agricoltura estensiva è esattamente l'opposto. È un tipo di sistema agricolo che prevede

  • Grandi appezzamenti di terreno
  • Pochi input, come capitale tecnologico e fertilizzanti.
  • Più manodopera e tempo

Questo tipo di agricoltura si basa più sulla fertilità naturale che sui fertilizzanti prodotti.

In generale, questo tipo di agricoltura sostenibile gode di una buona reputazione grazie al suo impegno ecologico nei confronti dell'ambiente, evitando pesticidi e fertilizzanti che possono danneggiare i terreni e i loro nutrienti. Tuttavia, non risolvono il problema dell'abbondanza di cibo per coprire l'intera popolazione, poiché spesso impongono ulteriori esigenze, come quella di lasciare periodi di maggese sufficienti a mantenere la terra in buone condizioni e la fertilità del suolo.

I sistemi di agricoltura estensiva si trovano spesso nei Paesi a basso reddito, dove l'accesso ai fattori di produzione agricoli è limitato. In ogni caso, se siete interessati a tutto ciò che è ecologico, vi consiglio di dare un'occhiata al nostro articolo su Cos'è l'investimento sostenibile?

Dove investire in agricoltura?

Uno dei modi più comuni di investire in materie prime è quello di investire in prodotti alimentari e agricoli. Esistono quindi diversi modi e attività per acquisire esposizione al settore alimentare primario.

Grano e cereali

Il grano e i cereali sono ingredienti essenziali in molte culture e sono presenti in ogni tipo di prodotto, dal pane e dalla pasta tradizionali a base di grano agli snack e persino agli alimenti trasformati.

Quasi il 20% di tutte le calorie consumate nel mondo proviene direttamente dal grano, il che significa che i Paesi dipendono fortemente dalla produzione e dall'accesso al grano.

Più precisamente, si stima che il grano rappresenti fino al 55% dell'apporto calorico giornaliero di 2 miliardi di persone nel mondo.

In effetti, il grano è uno dei principali cereali di base in tutti i continenti, con una produzione di quasi 428 milioni di tonnellate all'anno, che fornisce un'ampia varietà di piatti consumati quotidianamente in tutto il mondo.

Volete sapere come investire in grano e cereali? Consultate il nostro articolo.

Mais

Il mais è il fratello del grano, anche se curiosamente questo tipo di coltura è stato coltivato soprattutto nel continente americano (mentre in Europa e in Asia si coltivava il grano).

Il mais fornisce il 25% delle calorie della dieta umana, il che lo rende una coltura incredibilmente preziosa.

Si stima infatti che il mais rappresenti circa il 30% della produzione agricola mondiale, fornendo cibo per il consumo umano e animale. Non a caso, è il cereale più coltivato al mondo.

Oggi il mais è presente in ogni cosa, dai tacos alle tortillas, al pane di mais, ai popcorn e molto altro ancora.

Soia

La soia è una coltura versatile utilizzata in un'ampia gamma di alimenti, mangimi e prodotti industriali, che la rendono molto richiesta in tutto il mondo.

I suoi usi sono incredibilmente vari. Infatti, i semi di soia sono presenti in molti piatti in Cina, Giappone, Corea e altre regioni dell'Asia orientale. Ad esempio, nella salsa di soia, nella zuppa di miso, nel latte di soia e nel tofu. E ha un'ampia gamma di usi:

Alimentazione umana: la soia è una fonte di proteine di alta qualità e viene utilizzata in molti prodotti alimentari, come il tofu, il latte di soia e altre alternative alla carne.
Mangimi per animali: la soia è un ingrediente comune nei mangimi per animali, soprattutto per pollame, suini e bovini.
Usi industriali: infine, la soia viene utilizzata anche nella produzione di biodiesel, vernici, pastelli e altri prodotti industriali.
Non solo, ma possiamo notare come il consumo mondiale di soia sia aumentato di anno in anno negli ultimi cinque anni.

cosa investire in agricoltura

Oggi i maggiori paesi produttori di soia sono gli Stati Uniti e il Brasile, con oltre 100 milioni di tonnellate ciascuno, e molto indietro rispetto al terzo rivale, l'Argentina, con meno di 40 tonnellate di produzione annuale.

Caffè

Il caffè è una delle principali materie prime del mondo, con un importante impatto economico sia per i produttori che per i consumatori.

La produzione mondiale di caffè è stata di circa 137 milioni di sacchi (60 kg) nel 2022. In questo caso, Brasile, Vietnam, Colombia e Indonesia sono responsabili di circa il 70% della produzione totale. Il Brasile è responsabile di quasi un terzo della produzione mondiale di caffè.

idee per investire in agricoltura

Oggi il caffè ha diversi usi:

  • La famosa bevanda del mattino;
  • colorante alimentare, aromatizzante e aroma per alimenti.
  • Coloranti alimentari,
  • Per aumentare il metabolismo grazie alla caffeina e al
  • Fertilizzante naturale per le piante

Scopri di più su: investire in caffè.

Zucchero

Secondo l'Organizzazione Mondiale del Commercio, la produzione di zucchero ammonta a circa 2 miliardi di tonnellate nel mondo.

In questo caso, Brasile, India, Cina e Tailandia rappresentano quasi il 60% della produzione totale, con il Brasile ancora una volta leader nella produzione di zucchero.

Gli usi dello zucchero vanno da:

  • Prodotti alimentari come dolciumi e prodotti da forno.
  • Applicazioni industriali nelle plastiche biodegradabili,
  • alimentazione animale.

La crescente domanda di zucchero in tutto il mondo in vari settori può rappresentare un'interessante opportunità di investimento per coloro che desiderano investire in questo ambito granito bianco.

Riso

Il riso è una coltura di base che nutre più della metà della popolazione mondiale.

A livello globale, solo nel 2021 sono stati prodotti oltre 500 milioni di tonnellate di riso, con Cina e India di gran lunga i maggiori produttori. Tuttavia, paesi come l'Indonesia, il Bangladesh e il Vietnam investono molto nella produzione di riso, non solo per nutrire le loro popolazioni, ma anche per esportarlo nel mondo.

Tra gli usi del riso ci sono:

  • Alimento base per metà del mondo.
  • Applicazioni industriali come la lavorazione degli alimenti e
  • Bevande alcoliche come il sakè e la birra.

Se ti interessano le materie prime leggi anche:

Come investire in agricoltura?

Si può investire in agricoltura direttamente o indirettamente.

  • Diretto: attraverso l'acquisto di terreni, macchinari, allevamenti, ecc.
  • Indiretto: attraverso società o mercati a termine per le materie prime agricole.

In questo articolo ci concentreremo sulla seconda opzione.

Nei mercati finanziari, l'esposizione ai prodotti agricoli può essere acquisita attraverso i seguenti canali:

  • Azioni ed ETF
  • Fondi di investimento
  • Futures su commodities agricole
  • Altri derivati

Investire in agricoltura con azioni

Se si vuole procedere uno a uno, è necessario analizzare diverse società del settore. Ad esempio, se prendiamo come riferimento l'indice SP Agribusiness, queste sono alcune delle società incluse nell'ETF che lo replica.

BrokerTickerBorsa
John DeereDENYSE
Archer Daniels MidlandADMNYSE
Nutrien LtdNTR.TOToronto
Kubota Corp6326.TTokyo
Nufarm LtdNUF.AXAustralia
Tyson Foods IncTSNNYSE
CF Industries HoldingsCFNYSE

Scopri i migliori broker per azioni.

Investimenti in agricoltura con gli ETF

Cominciamo con il modo più semplice ed economico. Cercate un ETF che replichi questo settore a basso costo.

Il principale indice agricolo è l'S&P Global Agribusiness Index. Ecco alcuni dati su questo indice:

  • Metodo: ponderato per la capitalizzazione di mercato modificata
  • Lanciato: 2008
  • Componenti: 24
  • Diversificazione geografica: 70% Stati Uniti, 10,5% Norvegia, 8,5% Canada, Giappone, Cina, Danimarca o Paesi Bassi, meno del 5% ciascuno.

Questo indice può essere replicato attraverso l'ETF: iShares Agribusiness UCITS ETF quotato alla Borsa di Londra.

Ecco una sintesi degli ETF o ETP con una certa esposizione al settore e dei broker dove acquistarli.

ETFTicker
iShares AgribusinessSPAG
WisdomTree AgricultureOD7U
Rize Sustainable Future of FoodFOGB
GLOBAL X AGTECH & FOOD INNOVATIONKROG

Potete comprare questi ETF su DEGIRO o Scalable Capital. In Scalable Capital si hanno ha disposizione più di 1.900 ETF e si possono creare piani di risparmio (PAC) a partire da 1 euro. Inoltre, sul capitale depositato, si matura un interesse del 2,3% annuo. Con DEGIRO si può operare in 50 diversi mercati con circa 5000 ETF, dei quali oltre 200 senza commissioni.

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

Leggi di più su:

I migliori fondi per investire in agricoltura

La prima cosa da sapere è che attualmente non esistono fondi indicizzati per investire in agricoltura, quindi possiamo ricorrere solo alla gestione attiva.

Ecco una selezione di questi prodotti:

  • Fondo Eurizon
  • DWS Invest Global Agribusiness
  • DPAM INVEST B – Equities Sustainable Food Trends
  • Panda Agriculture Water Fund

Futures agricoli

Nel mercato dei futures vengono negoziati vari contratti su quasi tutte le materie prime agricole.

Tuttavia, se siete interessati a investire in futures su materie prime agricole, ecco alcuni di essi, che potete acquistare presso il broker italiano Fineco.

Con Fineco è possibile operare sui principali indici mondiali, materie prime, obbligazioni e forex con i Futures, con Leva Massima 100x (1% di margine).

Fineco Bank

8.75/ 10

Mercati

Italia, Europa, USA, Canada

Ottieni 100 trades gratis con il codice: OM100AF

Operatore solido, regolato dalla CONSOB e quotato in Borsa.

Nuova piattaforma FinecoX: personalizzazione, funzionalità evolute e completezza operativa

Puoi riunire servizi bancari e di trading in un solo conto.

Deposito minimo:

€0.00

ContrattoCommissioneTick minimoOrario
MaisDa 0,65 a 6,95 (dipende dalle commissioni generate)0,2502:00 – 20:20
(chiuso dalle 14:45 – 15:30)
SoiaDa 0,65 a 6,95 (dipende dalle commissioni generate)0,2502:00 – 20:20
(chiuso dalle 14:45 – 15:30)
GranoDa 0,65 a 6,95 (dipende dalle commissioni generate)0,2502:00 – 20:20
(chiuso dalle 14:45 – 15:30)
CotoneDa 0,65 a 6,95 (dipende dalle commissioni generate)0,103:00 – 20:20
ZuccheroDa 0,65 a 6,95 (dipende dalle commissioni generate)0,103:00 – 20:20

Per saperne di più ti consigliamo: recensioni Fineco.

Per concludere con i derivati, se volete approfondire i CFD di materie prime potete leggere questo articolo.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF

Articoli correlati

Migliori broker per negoziare i futures
Il mercato dei futures continua a essere uno dei più grandi mercati scambiati al mondo ogni anno. La creazione di contratti mini e micro ha dato accesso a questo mercato a molti trader che non avevano capitali sufficienti per operare con i futures...