Bull Market vs Bear Market: significato e differenze

Cosa sono il Bull Market e il Bear Market? In Borsa, questi termini rappresentano, nel caso del toro (Bull Market) una fase di rialzo dei prezzi mentre nel caso dell'orso (Bear Market), una fase di calo dei prezzi.

bull market vs bear market

Bear Market vs Bull Market (Orso e Toro)

I termini Bull Market e Bear Market (rispettivamente Mercato toro e Mercato orso) sono utilizzati per riferirsi al Mercato rialzista e al Mercato ribassista.

Probabilmente conosci già il mercato rialzista e quello ribassista, ovvero si tratta dei termini che si riferiscono ad un mercato avente un andamento tendente, rispettivamente, a migliorare o a peggiorare.

Cos'è un mercato Toro o mercato rialzista

Il significato di Bull Market (mercato toro) si riferisce a periodi prolungati (di solito anni), in cui si assiste a un continuo e generale apprezzamento dei prezzi delle azioni. Durante questi cicli, gli indici e le valutazioni azionarie aumentano in termini assoluti. Il Bull Market rappresenta, dunque, un andamento in crescita, ovvero si tratta di un aumento dei prezzi. Ciò vuol dire che se si riesce a identificare un Bull market, bisogna acquistare quanto prima, in modo da risparmiare rispetto al prezzo che vi sarà successivamente.

Come identificare un Bull Market

Un trend è rialzista quando i supporti e le resistenze successive sono sempre più alti. 

Gli esperti, attraverso l'analisi tecnica, possono dire quando sono di fronte ad un Bull Market. Alcuni dei modi per identificarli sono i seguenti strumenti:

  • Linee di tendenza: Si tratta di linee rette che uniscono due punti minimi del prezzo. Per esempio una linea che unisce due punti bassi e ha una pendenza verso l'alto.
  • Indicatori tecnici: sono strumenti visivi che forniscono dati importanti su uno strumento. Per esempio, MACD sopra il livello zero, RSI al livello di ipervenduto.
  • Modelli grafici: si tratta di formazioni sui grafici dei prezzi che possono dare indizi sui movimenti dei prezzi.

Come fare trading su un mercato Toro 

Il trading nei mercati toro segue l'aumento prolungato e previsto del prezzo di un mercato. Pertanto, gli investitori spesso acquistano (vanno lunghi), il che significa che aprono una posizione speculativa che corrisponde all'aspettativa di un continuo aumento dei prezzi.

Cos'è un mercato Orso o mercato ribassista

Dopo l’attacco del toro, sarà il momento del Bear Market, durante il quale i prezzi cominceranno a scendere. Il momento ideale per vendere è proprio il momento in cui ci si rende conto di essere al cospetto del Bear Market, ovvero vendere al prezzo più alto possibile prima che questo cali.

Un mercato orso, quindi, è un mercato che presenta una traiettoria ribassista sostenuta nel tempo e verso il quale gli investitori non sono molto ottimisti riguardo a un rialzo. 

Come identificare un Bear Market

Un trend è ribassista quando i supporti e le resistenze successive sono sempre più bassi.  Di solito è associato a una situazione economica di recessione o rallentamento economico in cui il prodotto interno lordo (PIL) è in calo e la disoccupazione è in aumento e ha una durata solitamente più breve rispetto ai mercati toro.

Un Bear Market, come già detto, è un mercato dell'orso, il che significa che i prezzi sono in una costante tendenza al ribasso. Gli stessi strumenti che ti aiutano a identificare un bull market possono essere usati per individuare un bear market. Alcuni degli strumenti che ti aiutano a trovare i mercati ribassisti sono i seguenti:

  • Linee di tendenza: una linea retta che unisce due punti alti su un grafico di prezzo. Nel caso di un mercato orso, la linea che unisce due punti alti e ha una pendenza verso il basso.
  • Indicatori tecnici: Si tratta di aiuti grafici che permettono di identificare la direzione del prezzo. Per esempio, MACD sotto il livello zero, RSI al livello di ipercomprato.
  • Modelli di grafici: le classiche formazioni di candele giapponesi che possono aiutarti nella tua analisi dei prezzi. Per esempio, i modelli bearish engulfing e hanging man.

Come fare trading su un mercato Orso

Se il mercato registra un periodo prolungato di ribasso, potete riacquistare le azioni a un prezzo inferiore in un secondo momento. In seguito, restituirete le azioni al prestatore e prenderete la differenza di prezzo come profitto.

Leggi anche: come investire in un Bear Market.

Cerchi un broker? Controlla le nostre raccomandazioni

Deposito minimo:

$0.00

IG
Deposito minimo:

$300.00

XTB
Deposito minimo:

$0.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy