Come e dove investire in tempi di stagflazione

Quando si investe in attività finanziarie, è importante tenere conto dell'attuale situazione economica sia a livello locale che internazionale. Il mondo sta vivendo la più significativa stretta monetaria della storia moderna e molti esperti indicano un possibile inizio della stagflazione in molti paesi. Come investire in tempi di stagflazione? Quali sono gli asset più redditizi?

stagflazione come investire

Cosa significa stagflazione?

La stagflazione è definita come una situazione economica in un Paese o in una regione in cui l'economia ristagna mentre i prezzi continuano a salire e la disoccupazione aumenta. In altre parole, una situazione inflazionistica si combina con un rallentamento di diversi settori economici, che impedisce la creazione di nuovi posti di lavoro e porta a un arresto temporaneo della crescita economica del Paese.

Nel corso di quest'anno, per cercare di frenare il processo inflazionistico in cui ci troviamo, praticamente tutte le banche centrali hanno aumentato i tassi di interesse (compresa la Banca Centrale Europea). E, secondo le dichiarazioni delle stesse banche, questi aumenti non si fermeranno per il momento. Ma con il continuo aumento dei tassi, l'economia viene spinta in una situazione di stagflazione, in cui i prezzi continuano a crescere ma l'economia ristagna e i posti di lavoro soffrono.

In parole povere, il rimedio applicato per ridurre l'inflazione è quello di aumentare i tassi di interesse, in modo da raffreddare la voglia di comprare delle persone. Tuttavia, l'aumento del costo dei finanziamenti impedisce a molte aziende di contrarre prestiti e quindi non possono più produrre, o producono meno, il che significa che la domanda diminuisce, ma anche l'offerta non tiene il passo, ma diminuisce.

Quindi, i prezzi continuano a salire, ma la crescita economica rallenta, addirittura ristagna, tanto che le aziende devono tagliare il personale, tra le altre misure, per rimanere a galla, aumenta la disoccupazione. A questo punto si parla di stagflazione, poiché l'inflazione coesiste con la prima fase della recessione. E questo è uno dei fenomeni più complicati che si possano verificare, poiché le misure per risolvere un problema aggravano l'altro.

Differenze con inflazione, deflazione e disinflazione

  • Stagflazione vs. inflazione: mentre in entrambi i casi i prezzi al consumo aumentano, nella stagflazione ciò è accompagnato da un significativo rallentamento della crescita economica del Paese. In altre parole, il denaro vale meno a causa dell'inflazione e per le persone è ancora più difficile ottenere denaro.
  • Stagflazione e deflazione: La deflazione è l'opposto dell'inflazione, in quanto si riferisce a un calo generalizzato e sostenuto dei prezzi, causato, tra l'altro, da uno stimolo alla produzione e a un'offerta elevata.
  • Stagflazione vs. disinflazione: a differenza della deflazione, la disinflazione è un processo in cui l'inflazione si riduce ma non raggiunge lo zero o il valore negativo. Se raggiunge questo punto, diventa deflazione. Questo fenomeno è quello che si cerca di ottenere aumentando i tassi di interesse, ma ciò che si genera è la stagflazione, poiché i prezzi dell'energia e dei generi alimentari in Europa continuano a salire.

Dove investire in caso di stagflazione?

Dopo aver stabilito il concetto di base della stagflazione, è importante notare che ci sono attività finanziarie che tendono a salire di prezzo e sono quindi buone opzioni per investire in periodi di stagflazione. Gli asset più strategici in questa situazione sono l'oro, le materie prime, gli immobili e le obbligazioni. Si tratta di assicurarsi che i propri fondi siano nel posto giusto al momento della stagflazione.

Secondo alcuni esperti di Schroders queste attività hanno performato meglio durante le precedenti stagflazioni.

Attività Crescita (%)
Oro +22
Materie prime+15
Real estate+6,5

Investire in oro

In tempi di crisi, uno dei beni in cui gli investitori si rifugiano è l'oro, in quanto si tratta di un metallo con un valore proprio e un'offerta limitata. Come per le materie prime, è possibile investire in oro in contanti o attraverso strumenti derivati. Tuttavia, il modo migliore per investire in oro è sotto forma di ETC (Exchange Traded Commodity) o di ETF sull'oro. Si tratta di fondi che consistono in un'unica attività, l'oro, e funzionano come le azioni in borsa.

Questi strumenti di investimento consentono agli investitori di negoziare l'oro con una quantità di denaro inferiore a quella necessaria per investire in contanti. Si noti che non tutti gli ETF sull'oro sono uguali. Alcuni sono sostenuti dall'oro stesso, altri da futures sull'oro e altri ancora da investimenti effettuati da società minerarie. Considerate anche la dimensione del fondo: più grande è il fondo, minore è il costo e maggiore è la liquidità.

Leggi anche:

Investire in materie prime

Una delle ragioni per cui si sta verificando la stagflazione è che le misure di controllo dell'inflazione stanno facendo diminuire la domanda di alcuni beni e servizi, ma in settori importanti come l'energia e i prodotti alimentari i prezzi continuano a salire a causa dei conflitti nell'Europa orientale.

Quindi, in un periodo come quello previsto dagli analisti, possiamo aspettarci un aumento dei prezzi delle materie prime, soprattutto quelle energetiche e agricole. A tal fine, è possibile investire in materie prime a pronti o attraverso prodotti derivati come CFD, futures e opzioni. Se volete diversificare il vostro investimento, vi consigliamo gli ETF sulle materie prime.

Come investire in obbligazioni

Infine, le obbligazioni sono un investimento a reddito fisso che protegge il vostro portafoglio in tempi di incertezza. Un portafoglio d'investimento equilibrato dovrebbe avere una parte del capitale protetta in investimenti a reddito fisso, in questo caso in obbligazioni governative o municipali.

Con l'aumento dei tassi di interesse, aumentano gli interessi sul reddito fisso, ma attenzione! Ricordate che nella stagflazione c'è ancora inflazione, quindi se investite in questi strumenti nel medio-lungo termine, è molto probabile che l'inflazione intacchi i rendimenti. Il reddito fisso deve essere utilizzato come strumento per proteggere parte del capitale e bilanciare il portafoglio di attività in tempi di incertezza, non come mezzo per ottenere profitti.

Potrebbe interessarti: come funzionano le obbligazioni.

Strategia All Weather e stagflazione

La strategia All Weather di Ray Dalio si è dimostrata una buona alternativa per investire in tempi di stagflazione, perché è un portafoglio costituito per il 70% di assets (oro, materie prime, obbligazioni) che possono creare rendimento anche in scenari di alta inflazione.

Vale la pena investire nei mercati emergenti in una situazione di stagflazione?

In uno scenario di stagflazione, uno dei mercati che soffre di più è quello azionario, in quanto le aziende lottano per mantenere la testa fuori dall'acqua a fronte di un calo dei ricavi, di un aumento dei costi di investimento e di un finanziamento più costoso. Tuttavia, come abbiamo detto, non tutti i settori risentono di questi shock: possiamo non essere in grado di acquistare l'ultimo cellulare, ma non possiamo smettere di comprare cibo o pagare l'affitto.

Per questo motivo le economie emergenti, la cui attività si basa su questi beni difensivi, rappresentano un'alternativa di investimento in tempi di stagflazione. In altre parole, gli asset meno soggetti all'indebolimento della domanda globale diventano un'ancora di salvezza temporanea durante le turbolenze della stagflazione.

Conviene investire in Cina in caso di stagflazione?

La Cina è uno dei Paesi che ha saputo giocare al meglio le proprie carte nel bel mezzo della crisi energetica che il Vecchio Continente sta vivendo. Quest'anno hanno visto moltiplicarsi i loro profitti grazie alla vendita di gas all'Europa, gas che ricevono dagli Stati Uniti nell'ambito di un accordo di tregua tra Donald Trump e Xi Jinping per placare la guerra commerciale.

In questo trattato, una delle condizioni poste dagli Stati Uniti era che la Cina acquistasse più gas naturale liquefatto da loro, e hanno firmato accordi a lungo termine. Tuttavia, i contratti non prevedevano restrizioni sull'utilizzo del gas acquistato da parte della Cina, che in pratica può fare quello che vuole con questo gas. La sua decisione è stata quindi quella di rifornirsi del gas necessario per il consumo del Paese e di vendere il surplus, che non è trascurabile, all'Europa a prezzi di mercato, mentre loro lo acquistano al prezzo Henry Hub.

E, come se non bastasse, di fronte alle sanzioni imposte alla Russia, quest'ultima ha iniziato a indirizzare il gas che doveva andare in Europa verso la Cina a prezzi scontati. Quindi l'attività di vendita del gas in Cina è diventata, almeno in questo momento economico, un'attività circolare.

Un'altra opzione per proteggersi dalla stagflazione è quindi quella di investire nelle società cinesi di distribuzione del gas. Tuttavia, non tutti i mercati cinesi sono favorevoli agli investimenti, poiché anche molti settori sono a rischio. La chiave è quindi quella di essere selettivi in questo mercato e di temporizzare bene i propri investimenti.

FAQ

Come combattere la stagflazione?

Il modo migliore per mantenere il reddito in una situazione di stagflazione è quello di prendere subito le giuste decisioni di investimento. In definitiva, la soluzione alla stagflazione risiede in misure che bilanciano l'aumento dei tassi con agevolazioni fiscali per incoraggiare la produzione e quindi aumentare l'offerta.

Dove investire durante la stagflazione?

Come abbiamo visto, gli asset più resistenti in tempi di stagflazione sono le materie prime e l'oro, ma si può puntare anche sulle valute con un valore reale in contanti e sui mercati emergenti che si basano su, ossia quelli in cui i consumi non vengono ridotti.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Articoli correlati

Che cos’è la Tobin Tax e come funziona?
La Tobin Tax è una tassa proposta nel 1972 dall'economista americano James Tobin per tassare le transazioni finanziarie a breve termine al fine di ridurre la volatilità del mercato valutario. L'idea alla base della tassa è che le transazioni finan...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy