Cosa sono le criptovalute e quali sono le loro attuali utilità? | Rankia: Comunità finanziaria

Cosa sono le criptovalute e quali sono le loro attuali utilità?

Le criptovalute sono il denaro del futuro, una moneta digitale dove invece di dipendere da un sistema centralizzato, si utilizza un sistema “peer-to-peer” con migliaia di nodi anonimi che verificano la transazione, evitando così il 90% dei costi e aumentando la velocità delle operazioni, con la capacità di effettuare transazioni in pochi secondi, indipendentemente dal destinatario e dalla sua posizione.

Cosa sono le criptovalute e quali sono le loro attuali utilità?

Attualmente il mercato delle criptovalute ha un capitale totale di oltre 93 miliardi di dollari con una media di transazioni giornaliere di 1,8 miliardi di dollari, segnato da una crescita esponenziale negli ultimi anni.

Il suo uso può essere puramente economico, come se fossero euro o qualsiasi altra valuta fiat, per esempio è il caso di Bitcoin o Ether, o può avere un'applicazione come investimento in una società o un progetto, dove la moneta si apprezza o si svaluta a seconda del capitale totale che sostiene il progetto: la sua offerta iniziale di lancio della moneta si chiama ICO e attualmente ci sono migliaia diverse criptovalute dove la predominanza del bitcoin sul resto è circa il 40%. E in altri casi le criptovalute possono essere utilizzate per un semplice scambio di beni e servizi, come un “baratto” digitale.

Perché questo boom delle criptovalute e cosa ci si aspetta da loro in futuro? 

Il boom è dovuto al fatto che la gente non vuole lunghi tempi di attesa, né vuole pagare alte commissioni, siamo in una società dove vogliamo tutto subito e il più economico possibile. E con la tecnologia Blockchain questo è possibile.

Inoltre, l'altro grande vantaggio è che permettono la distribuzione dei “dividendi” di una società in modo molto semplice ed equo a seconda del numero di token (criptovalute) che si hanno di un progetto.

Inoltre, le persone stanno anche approfittando di loro come un futuro investimento o “rifugio sicuro” dal momento che la crescita del mercato, la tendenza, è sostenuta e rialzista.

Il Bitcoin è stata la prima criptovaluta considerata tale. Dopo vari tentativi falliti negli anni '90, Satoshi Nakamoto, nel gennaio 2009, annunciò la creazione del Bitcoin e da allora è passato dal valore di centesimi ai migliaia dollari che vale oggi, il suo scopo è totalmente economico e transazionale e si prevede una crescita significativa nei prossimi anni.

D'altra parte, Ether, che lavora sulla piattaforma Ethereum, è emerso come un miglioramento rispetto alla rete Bitcoin, dove le transazioni sono più veloci ed è più adatto per eseguire Smart Contracts, che sono contratti intelligenti che permettono alla rete stessa di eseguire operazioni se certe premesse sono soddisfatte automaticamente.

Sempre più valute appariranno con nuovi progetti, un esempio è ReddCoin RDD, un progetto che integra una piattaforma di valuta digitale in modo trasparente nelle principali reti sociali in modo che il processo di inviare e ricevere denaro sia semplice e gratificante per tutti.

Un'altra moneta di recente apparizione è LBRY, che ha creato un mercato digitale in Blockchain, libero, aperto e gestito dalla comunità. Ma, ripeto, ci sono  migliaia di valute digitali e ognuna ha le sue particolarità. 

Cos'è un ICO? 

Un ICO è un'offerta iniziale di monete. In un ICO (Initial Coin Offering) è possibile raccogliere fondi per un progetto attraverso l'emissione di una valuta digitale o criptovaluta.

Se abbiamo un progetto per il quale abbiamo bisogno di finanziamenti, gli ICO possono essere un'opzione, perché se il progetto va avanti e c'è un capitale per sostenere il progetto, il valore di queste criptovalute potrebbe aumentare, inoltre lo scambio di queste valute digitali è gratuito e veloce.

Come funziona un ICO? 

In breve, un ICO è un nuovo metodo che permette di ottenere fondi per nuovi progetti da coloro che vogliono partecipare al progetto, dove le criptovalute ottenute possono essere scambiate liberamente.

Per capire meglio come è strutturato tutto questo, dobbiamo sapere come funziona la Blockchain, dato che la maggior parte delle ICO si basa su questa tecnologia.

Ma prima è importante conoscere i rischi connessi, dato che è qualcosa di molto nuovo e ha una regolamentazione molto permissiva o inesistente, per cui sono stati rilevati molti casi di frode. Devi prendere in considerazione che stai contribuendo con del denaro ad un progetto appena creato, e recuperarlo dipenderà dalla fattibilità del progetto: come ogni investimento, ha il suo rischio, ma sui nuovi progetti, il rischio è molto più alto.

Ci sono aziende che ci permettono di portare il nostro progetto sul mercato e ottenere fondi attraverso una criptovaluta così come l'accesso agli ICO e investire in nuovi progetti attraverso questa tecnologia.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy