Differenze tra ETF, ETC e ETN | Rankia: Comunità finanziaria

Differenze tra ETF, ETC e ETN

Ci sono nuove forme di investimento che attirano l'attenzione di molti investitori in tutto il mondo. Se avete sentito parlare di “ETF, ETC e ETN”, in questo post vi diremo cosa sono e la differenza tra loro.

ETF

L' “Exchange Trade Fund” o ETF sono fondi d'investimento (a gestione passiva) che sono quotati in borsa proprio come le azioni, all'interno delle sue politiche ci sono le possibilità di riprodurre degli indici di borsa o un reddito fisso.

Inoltre, uno dei modi più comuni di investire è attraverso applicazioni virtuali o borse; in questo caso, la maggior parte dei fondi di investimento corrispondono a società appartenenti al settore delle materie prime.

Devi sapere che questo indice comprende a società statunitensi e che, come le azioni, gli ETF consegnano una serie di dividendi come prodotto del loro funzionamento, che in alcuni casi possono essere superiori ai dividendi generati dall'indice originale.

ETC

Exchange Traded Commodity” (ETC) è un tipo di strumento finanziario che replica la performance di materie prime come oro, petrolio, gas, zucchero, soia o zinco.

In questo caso, gli ETC corrispondono a prodotti quotati e non a istituzioni o fondi di investimento collettivo. Inoltre, gli ETC permettono all'investitore di comprare azioni di una materia prima determinata dal prezzo di riferimento, rendendo l'investitore il creditore del produttore della materia prima.

Categorie di ETC

Ci sono due categorie di ETC che sono:

  • Fisici: replicano il valore della merce sottostante, che è fisicamente conservata in qualche tipo di magazzino o punto; questo tipo di ETC corrisponde ai metalli preziosi come l'oro o l'argento.
  • Sintetico: corrispondono ai contratti di swap, comprendendo che gli swap sono un tipo di contratto in cui due parti si scambiano i benefici di un prodotto finanziario o di una merce, come in questo caso, per un tempo determinato.

ETN

Gli ETN stanno per “Exchange Traded Notes” (ETN) e sono un tipo di investimento simile alle obbligazioni, che seguono un indice sottostante di titoli che vengono scambiati in borsa come se fossero un'azione.

Tra le loro caratteristiche c'è il fatto che non hanno pagamenti di interessi, ma sono ad alto rischio perché, essendo simili a un'azione, hanno un'alta volatilità dei prezzi. Allo stesso modo, nelle ETN, il modo più semplice è quello di comprare e vendere questo tipo di azioni e ottenere profitti dalle differenze e dai rendimenti risultanti dalle negoziazioni.

Differenza

Gli ETF sono fondi comuni di investimento che copiano un certo indice azionario a reddito fisso e replicano il movimento azionario originale; mentre gli ETC sono indici che commerciano materie prime come l'oro e l'argento; e vengono acquistati attraverso partecipazioni di prezzo. Per quanto riguarda gli ETN, si tratta di obbligazioni legate alle azioni, che sono soggette alla volatilità delle azioni e hanno il vantaggio principale di non pagare alcun interesse.

Da quanto sopra, possiamo dirvi che ognuna delle abbreviazioni sopra descritte sono diversi tipi di forme di investimento che portano i loro propri rischi e modi di operare sul mercato. Ricorda che la cosa migliore che puoi fare è analizzare ciascuna delle opzioni e scegliere quella che meglio si adatta al tuo profilo di investitore, dato che ogni impresa ha le sue caratteristiche principali e i suoi rischi nella gestione dell'operazione.

Speriamo che abbiate capito la differenza tra ETF, ETC e ETN.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy