Cos'è l'indice Russell 2000 | Rankia: Comunità finanziaria

Cos’è l’indice Russell 2000

Nell'analisi de i mercati finanziari ci sono indicatori di grande rilevanza che ci aiutano a identificare l'andamento economico di un paese, negli Stati Uniti gli indici più rilevanti sono: l'indice Dow Jones, l'indice S & P 500 e l'indice Nasdaq. Un altro meno nominatoma non meno rilevante è quello di cui parleremo oggi: cos'èl'indiceRussell 2000.

Cos'è l'indice Russell 2000

Cos'è l'indice Russell 2000

Il Russell 2000 è un indice azionario composto da 2000 società a piccola capitalizzazione. In borsa sono quotate aziende di tutte le dimensioni, grandi o piccole, anche indici che non sono composti da società ma sono costituiti da obbligazioni, materie prime e altri tipi di asset. Il Russell 2000 è nato nel 1984, quando la Frank Russell Company lo ha fondato insieme ad altri indici come il Russell 3000 e il Russell 1000.

L'indice Russell 2000 è il più noto. Il Russell 2000 è utilizzato negli Stati Uniti come riferimento per società a piccola capitalizzazione e fondi di investimento.

Componenti dell'indice Russell 2000

Questo indice è composto dalle 2000 società a bassa capitalizzazione all'interno dell'indice Russell 3000. Sebbene sia composto da 2000 società a bassa capitalizzazione, rappresenta solo l'8% rispetto alle 1000 società a grande capitalizzazione che compongono il Russell 3000. Il criterio utilizzato per selezionare le società che lo compongono è la capitalizzazione, e il peso che queste società hanno all'interno dell'indice dipende anche dalla capitalizzazione.

Pertanto, le società con una capitalizzazione più elevata avranno un peso maggiore nell'indice rispetto alle società con una capitalizzazione inferiore. L'indice Russell 2000, un punto di riferimento per l'economia negli Stati Uniti. L'indice azionario Russell 2000 è un indice che va oltre il mercato azionario, secondomo li analisti finanziari ed economisti. Essendo composto da piccole e medie imprese, questo indice riflette meglio il comportamento dell'economia statunitense.

È evidente, poiché le aziende più piccole tendono ad avere la loro attività negli Stati Uniti, le più grandi hanno parte della loro attività all'estero. Come l'azienda Apple che ha sede nel territorio nordamericano e vende i suoi prodotti in tuttoil mondo.

Vantaggi e svantaggi dell'indice Russell 2000

Il suo principale vantaggio è che si tratta di un indice ben diversificato di titoli di piccole società non leader nel settore. Finché non c'èbisogno di volatilità, questo è il più alto livello di capitalizzazione. Tuttavia, quando le smallcap sono inclinate a favore dell'investitore, fanno molto bene come investimento.

Per fareciò, se è possibile invertire l'indice Russell 2000, tramite futures su indici, come l'e-mini Russell 2000 (RTY), fondi di investimento ed ETF come I Shares Russell 2000 Index ETF.

In conclusione, possiamo dire che l'indice Russell 2000 riflette meglio lo sviluppo dell'economia statunitense, per via delle dimensioni delle società che lo compongono, motivo che deriva dalla loro produzione locale. Se vuoi saperne di più su questo e altri argomenti finanziari visita Rankia Italia.


Guida Analisa tecnica
Guida raccomandata

Guida all´a analisi tecnica

Impara tutto sull'analisi tecnica e porta il tuo trading al livello successivo.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy