FCA – Financial Conduct Authority – Cos’è e cosa fa?

L’FCA è uno degli enti più importanti al mondo per quanto riguarda la regolamentazione finanziaria. La sua influenza non si limita però solamente all’UK, in quanto, ad esempio, nel 2020 è stata proprio l’FCA a proporre alle banche Europee di adottare un triplo livello di identificazione dell’utente per i pagamenti online superiori ad i €30. Scopriamo insieme qualche informazione riguardo l’FCA e la sua certificazione.

FCA – Financial Conduct Authority – Cos'è e cosa fa?

La Financial Conduct Authority, anche nota come FCA, è un ente di regolamentazione finanziaria del Regno Unito. Il ruolo dell’FCA è quindi quello di monitorare, di supervisionare, le banche ed i broker.

Da sottolineare il fatto che l’ente è totalmente finanziato dalle tasse applicate ai membri del settore dei servizi finanziari. Ciò vuol dire che non riceve finanziamenti dal governo inglese e pertanto non vi sottostà.

Un po' di storia

Conviene fare una breve premessa riguardo l’FCA. L’ente è nato il 1° aprile del 2013 in UK e il suo scopo era quello di sostituire la Financial Security Authority al fine di aiutare le banche inglesi a raggiungere una stabilità economica.

È stata proprio l’FCA, nel marzo del 2020, a richiedere alle banche Europee un triplo livello di autenticazione degli utenti per importi online superiori ai €30. Ovviamente la richiesta aveva il fine di ridurre le frodi online e aumentare il livello di sicurezza dei clienti.

La richiesta prevedeva l’utilizzo di un codice PIN o di una password, l’utilizzo di un’identificazione biometrica quale l’impronta digitale e la verifica del dispositivo fisico in uso, come lo smartphone.

Cosa fa l’FCA

L’FCA ha il compito di monitorare banche e broker, controllando in particolar modo che questi punti vengano rispettati:

  • I clienti vengono trattati in maniera appropriata
  • Vengono incoraggiati innovazione e sana competizione
  • Comunicare ed identificare eventuali rischi in modo che l’FCA possa agire per tentare di ridurre i rischi al minimo (un po' come fece nel 2020).

Importanza dell’FCA

L’FCA corrisponde quindi ad una tutela per il consumatore. Un po' come leggere “PayPal” tra i metodi di pagamento rassicura l’acquirente sul poter acquistare in maniera sicura, allo stesso modo un investitore può dormire sogni tranquilli sfruttando un broker con certificazione FCA.

La certificazione FCA è quindi sinonimo di sicurezza e di professionalità, dopotutto non vi può essere maniera migliore di valutare un broker che tenendo in considerazione fattori che pesano sulla semplicità, sicurezza e trasparenza delle operazioni che un investitore vorrebbe effettuare.

Ottenere la licenze FCA, per un broker, vuol dire prendere a cuore la sicurezza dei propri trader e la qualità del proprio lavoro.

Se un broker non dovesse avere una certificazione FCA, però, questo non ne implica la scarsa qualità. Se ti volessi affidare ad un broker ma dovessi scoprire l’assenza della certificazione FCA puoi comunque controllare se ha un'altra licenza di valore come quella CYSEC o quella CONSOB.

Ad ogni modo se sei un imprenditore e vuoi sapere con sicurezza se un broker possiede effettivamente una certificazione FCA, è semplicissimo. Basta andare sul sito dell’FCA e cercare il nome del broker per controllare se è presente o meno in lista.

Conclusione FCA

Se sei un broker la certificazione FCA è qualcosa che vorresti avere, se sei un investitore la certificazione FCA è qualcosa che vorresti che il tuo broker avesse.

La Financial Conduct Authority è un ente di grandissima importanza, da rispettare e da tenere sempre in considerazione. Ricorda che la verifica della presenza di una certificazione seria da parte del tuo broker di fiducia è essenziale.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Articoli correlati

Calendario dei dividendi di Borsa italiana
I dividendi rappresentano una fonte importante di reddito per gli investitori in azioni. In Italia, il mercato azionario offre opportunità interessanti per i dividend yield, ovvero il rendimento generato dalle distribuzioni di dividendi. Analizzar...

Lasciate i vostri pensieri

guest
14 Commenti
Il più vecchio
Più nuovo I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
sergio consorte
Ospite
sergio consorte
Marzo 10, 2022 5:14 pm

vorrei sapere se la società cryptopro-24 è controllata dalla FCA Grazie

ferraro giovanna
Ospite
ferraro giovanna
Giugno 28, 2022 3:08 pm

E’ normale essere contattati direttamente da un vostro legale?

Enrico Thevenet
Enrico Thevenet
Luglio 28, 2022 10:30 am

LA FCA Inglese può chiedere soldi su capitale da ritirare da un broker bloccando bonifico effettuato?

Bruno
Ospite
Bruno
Ottobre 5, 2022 2:53 pm

Buonasera, non so se sono nel sito giusto per esprimere una richiesta. Ho 73 anni, ingenuamente e stupidamente ho fatto trading con tre società nelle quali ho versato complessivamente 35.000 €. e secondo loro ho guadagnato un immensità di soldi che però per averli devo fare dei versamenti. Secondo me si tratta di una truffa, le società sono PLUS CFD – VINVESTRO PRO – WINNEX CONSULTING. Cara signorina Francesca potrebbe darmi dei ragguagli, la ringrazio di cuore.

Bruno
Ospite
Bruno
Ottobre 5, 2022 3:08 pm

Scusandomi, ho commentato prima volevo aggiungere che mi hanno contattato da londra LEVY & PARTNERS LAW OFFICE , uno studio legale che mi farebbe recuperare i soldi persi, pagando solo il 20% dopo dell’eventuale recupero. Vorrei sapere se mi posso fidare, grazie.

Nava Paolo Angelo
Ospite
Nava Paolo Angelo
Ottobre 14, 2022 2:32 pm

Chi mi può aiutare a capire dopo aver perso parecchi soldi gli ultimi a maggio sono continuamente assillato da telefonate che mi dicono no di far parte della FCA londinese che mi promettono di recuperare il mio capitale perso un sito mi dice che hanno trovato 72000 euro in BTC e per recuperarli devo fare un giroconto di €6139,55 sul conto Blokchain.com oppure Coinbase in base alla legge del01/04/2022 per giustificare la provenienza del capitale mi sa di truffa ma non so dove rivolgermi grazie

Daniele
Ospite
Daniele
Novembre 18, 2022 3:49 pm

Buonasera, sono stato contattato da un funzionario FCA una certa Anna (numero di cell italiano) dicendomi che hanno trovato il mio nominativo nel database di un broker (non mi ha saputo dire il nome) che è stato bannato perchè non regolamentato e che se invio la mia carta d’identità mi possono far restituire i soldi che ho investito utilizzato nel trading negli anni, è una truffa?

alessandro coppola
Ospite
alessandro coppola
Gennaio 3, 2023 6:50 pm

Salve, ho subito una truffa un anno fa e sono spariti dal mio conto 211 mila dollari. Continuano a chiamarmi dicendo che sono su un wallet in cripto e che dovrei pagare per recuperarli, dicendi essre avvocati e lavorare per conto della FCA. Non ci credo! Chiedo voi quindi come posso contattare la FCA e poter recuperare questo danaro che circola a mio nome.
Grazie
Distinti saluti e buon anno

LINDA CASALONE
Ospite
LINDA CASALONE
Gennaio 10, 2023 1:24 pm

Buongiorno, mi scrive Michela dall’ufficio intermediario FCA, chiedendomi di inviare copia della mia carta d’identità per una verifica della persona in merito a una truffa che ho subito. Questa persona dice di scrivere a nome di FCA di Londra. Mi devo fidare?

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy