I migliori ETF su petrolio

Finora, il 2020 è stato un anno volatile per il petrolio greggio. Scoprite in questo articolo come ottenere un'esposizione ai suoi movimenti di prezzo con gli ETF sul petrolio e conoscete alcuni dei migliori fondi per iniziare a fare trading.

migliori etf pertrolio

Investire in petrolio: ETF sul petrolio

Ci sono molte ragioni per investire in ETF sul petrolio. Tuttavia, forse il più popolare è perché è un metodo più diretto per ottenere un'esposizione ai movimenti del prezzo del petrolio rispetto al trading di futures.

La stragrande maggioranza del petrolio greggio viene comprata e venduta attraverso i futures. Oltre ai produttori e ai raffinatori che li utilizzano, le borse dei futures sono composte da migliaia di speculatori che cercano di trarre profitto dal commercio di contratti di petrolio, senza intenzione di prendere la consegna.

Le Borse dei futures hanno regole severe su chi può fare trading su di esse, quindi sono off limits per la maggior parte degli investitori al dettaglio. Anche se si può partecipare, può essere rischioso. Nell'aprile del 2020, gli investitori di futures hanno fatto scendere il prezzo dei contratti di petrolio perché si sono affrettati a vendere prima della scadenza dei loro contratti, il che li avrebbe costretti a prendere possesso di migliaia di barili.

Gli ETF sul petrolio seguono uno o più indici sottostanti relazionati con l'oro nero.

Investire in petrolio: ETC sul petrolio

La normativa europea UCITS per quanto riguarda gli ETF impedisce alle società emittenti di creare ETF a componente unica, quindi per investire sul petrolio fisico è necessario utilizzare gli ETC. Se invece si vuole investire su un paniere di aziende legate al petrolio bisogna utilizzare gli ETF legati al petrolio.

Qui sotto ci sono diversi ETF sul petrolio per gli investitori che credono che i prezzi dell'energia stiano entrando in un mercato toro a lungo termine:

  • USO: l'ETF del petrolio più popolare, questo fondo segue i contratti del greggio WTI per il mese prossimo, scambiando 8,5 milioni di volte al giorno.
  • BNO: questo fondo ha una strategia simile a quella di USO, tranne che offre un'esposizione ai futures del greggio Brent.
  • DBO: offre un'esposizione a più contratti future WTI.
  • OIL: Questo ETN investe in futures WTI e Treasuries a breve termine per offrire una delle metodologie più uniche sul mercato.
  • USL: Il fondo investe contemporaneamente in 12 diversi contratti WTI al fine di fornire una visione a lungo termine sulla materia prima.
  • Olem: Questo ETN tiene tipicamente un contratto WTI, fino a quando non si ribalta, e può investire in qualsiasi contratto disponibile, il che può aiutare a mitigare i problemi di contango.
  • OLO: simile all'OIL ETN, questo fondo investe in buoni del Tesoro a 3 mesi e futures WTI.

ETF petrolio WTI vs ETF petrolio Brent

Le varianti di petrolio più scambiate sono due: il Brent e il WTI. Il Brent deriva il suo nome dal Mare del Nord, il giacimento da cui viene estratto (è quindi greggio proveniente dall'Europa), mentre WTI è l'acronimo di West Texas Intermediate (petrolio americano).

I migliori ETF ed ETC sul petrolio

Di seguito una lista dei migliori ETF ed ETC sul petrolio:

iShares STOXX Europe 600 Oil & Gas UCITS ETF (DE)

L'iShares STOXX Europe 600 Oil & Gas UCITS è un ETF che investe in società del settore petrolifero e del gas in aggregato e la cui strategia è quella di replicare il più possibile la performance dell'indice Dow Jones STOXX AM 600 Oil & Gas, con l'obiettivo di ottenere una performance pari a quella del settore petrolifero in Europa.

Tuttavia, i primi cinque titoli in termini percentuali all'interno dell'ETF sono:

  • Totale (peso: 24,64%)
  • Bp Plc (peso: 15,44%)
  • Royal Dutch Shell Plc (peso: 15,18%)

Lyxor STOXX Europe 600 Oil & Gas UCITS ETF

Un fondo che segue la performance al rialzo e al ribasso delle grandi società europee del settore del petrolio e del gas. Il suo obiettivo è replicare la performance dell'indice STOXX Europe 600 Oil & Gas Net Total Return minimizzando la differenza tra la performance del comparto e quella dell'indice stesso.

L'ETF investe il 100% del suo capitale in un unico asset: TRS STOXX Europe 600 Oil & Gas NR EUR.

WisdomTree Brent Crude Oil ETC

Questo fondo investe nel settore petrolifero utilizzando l'indice Bloomberg Brent Crude Subindex come benchmark. Si tratta di un fondo non azionario e non obbligazionario, che utilizza il 100% del capitale nello stesso benchmark.

Inoltre, la sua dimensione è piuttosto piccola rispetto ad altri fondi della categoria energetica (6,16 milioni di dollari di attività).

ETF petrolio WTI

WisdomTree WTI Crude Oil ETC

Con ISIN: GB00B15KXV33 / Ticker: CRUD, questo USD oil ETC è uno dei più scambiati. Inoltre, è destinato a tracciare la performance del Bloomberg WTI Crude Oil Multi-Tenor Excess Return Index attraverso una replica sintetica basata su swap. 

Questo fondo ha come strategia la replica del DJ-UBS WTI Crude Oil Sub-IndexSM ed è a rendimento aggiuntivo, per cui gli interessi composti quotidianamente vengono automaticamente reinvestiti nel fondo. È anche composta dalle migliori compagnie petrolifere con sede rigorosamente negli Stati Uniti. 

ETC petrolio leva 2

I trader professionisti che vogliono acquistare ETC a leva sul petrolio, (che offrono un’esposizione giornaliera a leva 2 sul greggio) possono investire su:

  • WisdomTree Brent Crude Oil 2X Daily Lev (ISIN: JE00BDD9QD91 / Ticker: LBRT)
  • WisdomTree WTI Crude Oil 2X Daily Leveraged ETC (ISIN: DE000A2BDEB6 / Ticker: 4RT6).

Scopri come investire in ETF con i migliori broker per ETF.

Conclusioni

  • Puoi usare gli ETF sul petrolio per ottenere un'esposizione ai movimenti del prezzo del petrolio o investire in compagnie petrolifere e del gas.
  • Ci sono diversi tipi disponibili, compresi gli ETF con leva e quelli corti.
  • L'offerta e la domanda di petrolio sono variabili, il che porta spesso alla volatilità del prezzo della merce.

Come ogni attività finanziaria, i mercati del petrolio sono guidati dalla domanda e dall'offerta. Se l'offerta sale senza che la domanda scenda, il prezzo del petrolio scenderà. Al contrario, se l'offerta diminuisce o la domanda aumenta, il suo prezzo aumenterà.

Nonostante l'aumento delle fonti di energia alternative, l'economia mondiale è ancora dipendente dal petrolio. Così i boom tendono a vedere la domanda aumentare, mentre le recessioni la vedono diminuire.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)

Guida di ETF

Questo e-book ti aiuterà a imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:

  • Concetti di base
  • Cosa sono e come funzionano gli ETF
  • Consigli utili per investire

Articoli correlati

Migliori ETF su cui investire
Gli ETF sono uno strumento versatile per costruire il vostro portafoglio di investimenti indicizzati passivi o per integrare il vostro portafoglio di fondi e azioni. In questo articolo esamineremo i migliori ETF in cui investire, iniziando con un ...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy