Investire in Bitcoin? Quali sono i migliori fondi di investimento? | Rankia: Comunità finanziaria

Investire in Bitcoin? Quali sono i migliori fondi di investimento?

I Bitcoin potrebbero essere considerati come la criptovaluta che ha scatenato una rivoluzione negli ultimi anni. Con valori sempre più alti e sempre più persone che cercano di accaparrarsene, sono sempre di più gli investitori interessati a fondi di investimento Bitcoin.

Investire in Bitcoin? Quali sono i migliori fondi di investimento?

A sempre più investitori viene voglia di investire in Bitcoin e ciò avviene in quanto il loro valore è il più “solido” tra tutte le criptovalute che vi sono al momento in circolazione.

La volatilità del Bitcoin è davvero elevata e sono moltissime le persone che tentano sia di acquistare che di estrarre bitcoin.

Come funziona però l’investimento? Vi sono differenti possibilità per investire in Bitcoin e nonostante sia già possibile da anni investire in Bitcoin acquistando su Exchange o speculando sulla sua quotazione, gli investitori hanno chiamato a gran voce gli ETF.

Sono in molti ad essere interessati alla possibilità di investire in Bitcoin tramite fondi di investimento e le ragioni sono le più svariate.

Una delle motivazioni da ricercare, probabilmente, è la ricerca di stabilità. Per quanto i Bitcoin possano sembrare un ottimo investimento, infatti, sono in molti a considerarlo come una bolla pronta a esplodere per i più disparati motivi, quali il fatto che si tratta di un bene digitale che è molto più a rischio di un bene fisico (la questione è discutibile ma possiamo comunque dire che il numero di potenziali interessati a rubare il bene è maggiore in quanto un bene digitale può essere rubato da qualunque parte del mondo mentre un bene fisico richiederebbe al ladro di trovarsi fisicamente nel luogo in cui si trova il bene).

Nel caso in cui non ne fossi a conoscenza, un ETF è un fondo a gestione passiva che agisce cercando di copiare un indice sottostante.

Dato ciò, vuol dire che la richiesta di un ETF riguardo il Bitcoin consiste invece in una richiesta per un ETF avente un indice sottostante contenente diverse criptovalute tra le quali Bitcoin. Ciò vuol dire che anche nel caso in cui il Bitcoin si dovesse rivelare una bolla ed esplodesse, i propri fondi sarebbero tutelati dal fatto che il crollo non dovrebbe essere avvenuto anche per le altre criptovalute.

Deposito minimo:

$0.00

Deposito minimo:

$200.00

Deposito minimo:

$2.00

Invesco Elwood Global Blockchain UCITS ETF A

Invesco Elwood Global Blockchain UCITS ETF A è un ETF avente come indice sottostante Elwood Blockchain Global Equity. Da notare il fatto che la replica dell’indice sottostante è una replica fisica a campionamento ottimizzato.

Nonostante sia nato nel 2019 il fondo ha centinaia di milioni di dollari ed attualmente il volume supera 12.000 e da inizio anno il valore è aumentato del 22,57%.

La valuta è il dollaro, con un valore attuale che si aggira attorno a $112, ed utilizza una politica di accumulazione.

Vie è una buona differenziazione geografica, con un’esposizione al 32% per l’USA, 24% per il Giappone e del 17% per i paesi sviluppati facenti parte dell’Asia.

Le 3 principali società al suo interno sono:

  • Canaan – Si tratta di una società produttrice di hardware per computer. La società è nata nel 2013, si trova in Cina ed è specializzata nella produzione di dispositivi per il mining di criptovaluta, quali server Blockchain e microprocessori ASIC.
  • MicroStrategy – Si tratta di una società che fornisce Business Intelligence, software per dispositivi mobili e servizi per il cloud. La società è nata nel 1989, si trova in Virginia e negli ultimi anni ha fatto enormi investimenti in Bitcoin. Per l’esattezza ha iniziato ad investire in agosto 2020, con un investimento di 250 milioni di dollari, e da allora sino a maggio 2021 ha investito un totale di 2,2 miliardi di dollari in Bitcoin.
  • Silvergate Capital – Si tratta di una compagnia bancaria fondata nel 1988 in California che cerca di agevolare e diffondere l’utilizzo di criptovaluta.

Grayscale Bitcoin Trust

Grayscale Bitcoin Trust è una società americana che acquista costantemente Bitcoin. Ciò vuol dire che comprare azioni GBTC significa possedere parte dei Bitcoin dell’azienda.

Purtroppo non è possibile investire in quest’ultima in Italia.

Conclusione

Non sono ancora molte le possibilità che permettono di investire in Bitcoin tramite fondi di investimento ma si tratta di qualcosa in rapido sviluppo e che potrebbe rivelarsi particolarmente vantaggioso.


La tua prima Guida alle Criptovalute
Guida raccomandata

La tua prima Guida alle Criptovalute

Impara tutto sulle criptovalute e su come investire saggiamente con la nostra guida.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy