Le più grandi multinazionali e come si sono quotate in Borsa

Quando si osserva qualsiasi elenco attuale delle principali multinazionali quotate in borsa e quelle più ricche del mondo, emerge come la maggior parte di esse siano collocate negli Stati Uniti. Non c’è di certo da stupirsi, essendo questa la più grande economia a livello mondiale. Alla fine dell’articolo troverete anche la classifica delle multinazionali più grandi per capitalizzazione quotate nella Borsa italiana.

multinazionali quotate in borsa

Le più grandi multinazionali e come si sono quotate in borsa 

Non è un segreto per nessuno che con la pandemia di Covid-19 anche i mercati azionari mondiali siano stati colpiti. Tuttavia, negli ultimi 2 anni, è stata poi caratterizzata da una vigorosa ripresa e in alcuni paesi, fra cui l’Italia, si è ormai tornati ai livelli pre-covid. Il Covid e la successiva ripresa hanno però inciso sulla quotazione delle aziende. Mentre alcune hanno conosciuto una ripresa dal Covid, altre società, appartenenti prevalentemente al settore tech, non sono riuscite a recuperare la quotazione del periodo precedente alla pandemia.

Ora, in questo post conoscerai le più importanti multinazionali quotate in borsa in base alle diverse analisi e classifiche effettuate dagli esperti. 

Classifica delle 10 aziende con più fatturato al mondo

Esperti di società come PwC (PricewaterhouseCoopers) hanno prodotto una classifica delle più grandi società quotate in borsa del mondo, in base alla loro capitalizzazione di mercato in dollari USA.

Qui ti mostriamo la classifica con le 10 aziende più grandi.

NomeSettore Paese Capitalizzazione di mercato 
Apple Tecnologia Stati Uniti $2,9 T 
Aramco Saudita Energia Arabia Saudita $1,9 T 
Microsoft Corp Tecnologia Stati Uniti $1,8 T 
Amazon.com Inc Commercio Stati Uniti $1,6 T 
Alphabet Inc Tecnologia Stati Uniti $1,4 T 
Facebook Inc Tecnologia Stati Uniti $839 miliardi 
Tentent Tecnologia Cina $753 miliardi 
Tesla Inc TecnologiaStati Uniti $641 miliardi 
Alibaba Grp CommercioCina $615 miliardi 
Berkshire Hathaway FinanziarioStati Uniti $588 miliardi 

Qual è l’azienda che fattura di più al mondo?

Nella classifica dei marchi più valorizzati, Apple occupa la posizione di leader, avendo registrato un incremento del valore del proprio marchio di oltre 217 miliardi di dollari rispetto all’anno precedente. Sebbene le vendite di iPhone abbiano mostrato una certa stabilità, l’azienda ha saputo diversificare la sua offerta, espandendosi in nuovi ambiti, inclusi quelli legati all’Apple TV. Più della metà degli intervistati in uno studio condotto da Brand Finance ritiene che i prodotti Apple giustifichino il loro prezzo elevato. A seguire nella classifica troviamo colossi come Microsoft e Google che completano il podio.

In contrasto, il valore del marchio Tesla ha subito una notevole flessione, attestandosi a 58,3 miliardi di dollari, risultato che lo ha escluso dalla top 10 rispetto all’anno precedente. Questo calo è stato particolarmente evidente in un contesto in cui nuovi produttori di veicoli elettrici, offrendo soluzioni più accessibili, hanno visto crescere le proprie vendite. Tra questi, BYD spicca per il suo successo, essendo divenuta nel 2023 la casa automobilistica con il maggior numero di veicoli elettrici venduti a livello globale. La popolarità di BYD è stata particolarmente marcata in Cina, dove oltre un terzo delle nuove automobili vendute nel paese erano veicoli elettrici, testimonianza della crescente domanda in questo segmento di mercato.

Le più importanti multinazionali del mondo

Prima di procedere con le più grandi multinazionali al mondo dobbiamo prima chiarire il significato di multinazionale. Questa, in breve, può essere definita come una società che ha filiali in più stati del mondo.

La classifica delle multinazionali più grandi al mondo riflette un assunto che abbiamo fatto in apertura: il 65% della capitalizzazione di mercato proviene dagli Stati Uniti, con 59 società su 100 con sede in questo paese. Il secondo paese dove si trovano le più grandi multinazionali del mondo è invece la Cina.

Apple 

Apple emerge indiscutibilmente come uno dei colossi. Originariamente fondata in un garage da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne, Apple ha percorso una straordinaria traiettoria, diventando una delle principali aziende quotate sul NASDAQ. Per chi si interessa di come investire sul Nasdaq, Apple rappresenta spesso un punto di riferimento, considerata una delle migliori azioni Nasdaq da comprare per il suo storico di crescita e la sua solida presenza sul mercato. La sua evoluzione, dalle origini nell’informatica personale alla leadership nei dispositivi mobili e nei servizi digitali, ne fa un esempio emblematico di innovazione e successo nel panorama borsistico mondiale.

Quanto vale Apple?

Al vertice della classifica delle aziende per capitalizzazione di mercato, Apple si distingue con un valore impressionante di 2.960 miliardi di dollari, avvicinandosi al traguardo senza precedenti di 3.000 miliardi di dollari, un livello di valutazione che solo Apple è riuscita a toccare finora.

Aramco Saudita 

Aramco è una società saudita di petrolio, gas e prodotti petrolchimici con sede a Dhahran. È considerata una delle più grandi aziende al mondo, attualmente produce il 10% di tutto il petrolio mondiale. 

Microsoft 

Microsoft Corporation è una società tecnologica multinazionale con sede a Redmond, Washington, Stati Uniti. Questa multinazionale sviluppa, produce, concede in licenza e fornisce supporto software per personal computer, server, dispositivi elettronici e servizi. 

Nel contesto delle multinazionali di rilievo, Microsoft occupa una posizione di prestigio grazie alla sua duratura influenza nel settore tecnologico. Fondata da Bill Gates e Paul Allen, Microsoft ha rivoluzionato il mondo dell’informatica con il suo sistema operativo Windows, diventando un pilastro nel panorama delle grandi aziende tecnologiche. Integrando la sigla FAANG – acronimo che raggruppa Facebook (ora Meta), Apple, Amazon, Netflix e Google (Alphabet) – Microsoft fa parte di questo elitario gruppo di aziende tech che dominano sia la borsa che l’industria tecnologica mondiale. La sua presenza nel FAANG sottolinea la sua rilevanza e persistente capacità di innovazione, rendendola una delle protagoniste indiscusse nel panorama borsistico e tecnologico.

Amazon 

Questa azienda è senza dubbio l’e-commerce più utilizzato, dominando la scena dello shopping e delle spedizioni online. Inoltre, è quotata al NASDAQ. 

Come hai potuto vedere, ai vertici delle principali aziende trovi colossi come Apple, Microsoft, Amazon e Tesla. Quest’ultimo di Elon Musk, che ha più di 670 miliardi di capitalizzazione, superando Toyota con 212 miliardi di dollari. 

Nella classifica puoi trovare anche due Holding che hanno partecipazione in Italia come Tencent (azionista Satispay) e Berkshire Hathaway, che possiede il 9% di Cattolica Assicurazioni. 

Le multinazionali più grandi del mondo per Paese

Ecco quali sono le 20 maggiori multinazionali classificate per Paese in dollari.

AziendaPaeseSettoreCap. di Mercato
1Apple Stati UnitiTecnologia, Hardware 2746
2Microsoft Stati UnitiTecnologia, Hardware2309
3Aramco Arabia SauditaPetrolio 2055
4Alphabet IncStati UnitiMedia e servizi interattivi1340
5Amazon.Com IncStati UnitiRivenditore Internet1084
6Nvidia Stati UnitiTecnologia, Hardware708
7Meta Stati UnitiMedia a servizi interattivi482
8Tesla Stati UnitiAutomobilistico539
9LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SEStati UnitiLusso, moda, editoria, alimentare482
10Visa Stati UnitiServizi finanziari 477
11UnitedHealthGroup Stati UnitiServizi assicurativi460
12ExxonMobilStati UnitiPetrolio439
13TaiwanSemiconductor TaiwanSemiconduttori423
14Johnson & JohnsonStati UnitiSettore farmaceutico 422
15Tencent Holdings Cina Mass Media, internet e telefoni407,99
16Walmart Stati UnitiAbbigliamento 409
17Eli Lilly Stati UnitiCampo farmaucetico406
18JP Morgan Chase Stati Uniti Servizi Finanziari 399
19Procter & Gamble Stati UnitiBeni di consumo 367
20Mastercard Stati UnitiServizi finanziari 364

Se analizziamo l’elenco per Paese, gli Stati Uniti continuano ad aumentare la loro posizione di prima potenza mondiale in termini di numero di grandi aziende, con 61 società quest’anno, rispetto alle 57 dello scorso anno. La Cina, invece, ha ridotto la sua presenza a 11 società. Il Regno Unito e la Francia arrivano a 4 società. La Svizzera mantiene i suoi tre giganti, Nestlé, Roche e Novartis, nella classifica delle più grandi aziende del mondo.

Dove si trovano le multinazionali più importanti?

Le sedi delle più influenti multinazionali si distribuiscono in vari angoli del mondo, riflettendo la globalizzazione dell’economia moderna. Queste compagnie, spesso leader nei rispettivi settori, si trovano principalmente nei seguenti paesi:

  1. Stati Uniti d’America: Questo paese ospita le sedi di colossi tecnologici e commerciali come Apple, Microsoft, Amazon e Alphabet (la società madre di Google), posizionandosi come un epicentro dell’innovazione e del commercio globale.
  2. Cina: La seconda economia mondiale è la culla di multinazionali tecnologiche di primo piano, quali Alibaba e Tencent, che hanno trasformato il paesaggio digitale e commerciale sia a livello locale che internazionale.
  3. Giappone: Conosciuto per la sua eccellenza nell’ingegneria e nella tecnologia, il Giappone è la sede di aziende storiche come Toyota, Sony e Honda, pionieri nei rispettivi campi di automobili, elettronica e oltre.
  4. Germania: La potenza economica europea è la casa di giganti dell’automobile e dell’industria come Volkswagen, Daimler (la società di Mercedes-Benz) e Siemens, testimoniando la forte tradizione manifatturiera del paese.
  5. Olanda: Paese noto per il suo clima favorevole agli affari, ospita le sedi di Royal Dutch Shell nel settore energetico e di Unilever nel settore dei beni di consumo, dimostrando la diversità economica olandese.
  6. Regno Unito: Questa nazione è il punto di riferimento per multinazionali come BP nel settore energetico e AstraZeneca in quello farmaceutico, sottolineando il suo ruolo nel commercio globale e nell’innovazione.
  7. Francia: La Francia è la sede di colossi come Total nel settore energetico e LVMH nel lusso, rappresentando la varietà e il prestigio dell’economia francese.
  8. Svizzera: Conosciuta per la sua stabilità e per il suo ambiente favorevole alle imprese, la Svizzera è la base per multinazionali di rilievo come Nestlé nel settore alimentare e Roche nelle biotecnologie e farmaceutica.

Queste sedi non solo riflettono la portata geografica della business economy globale ma sottolineano anche l’importanza di diversi mercati nazionali come centri di potere economico e innovazione.

Broker per investire nelle azioni di multinazionali

Le più grandi multinazionali nella Borsa Italiana 

L’Italia vanta una serie di colossi industriali e aziendali che hanno fatto la storia non solo nel Belpaese ma anche a livello internazionale. Queste aziende, nel corso degli anni, hanno deciso di quotarsi in borsa, divenendo spesso protagoniste dell’indice FTSE MIB. Il FTSE MIB è l’indice principale della Borsa Italiana e racchiude le 40 azioni delle più grandi società per capitalizzazione quotate a Piazza Affari. Tra le migliori azioni del FTSE MIB, troviamo marchi storici e aziende leader nei loro settori, che rappresentano l’eccellenza italiana in vari ambiti, dalla moda all’automobilistica, dall’energia alla tecnologia. Queste multinazionali italiane non solo hanno contribuito a plasmare l’economia nazionale ma hanno anche creato risonanza globale, consolidando il loro prestigio nel panorama borsistico internazionale.

La capitalizzazione di tutte le società quotate alla Borsa di Milano è di circa 740 miliardi di euro. In questa tabella ci sono le prime 10 posizioni delle società con maggiore capitalizzazione a Piazza Affari.

TitoloCap. Mercato MLN€
1Enel60745
2Stellantis57105
3Ferrari52882
4Eni51375
5Intesa Sanpaolo44966
6Unicredit41252
7STMicroelectr.36765
8Generali 30413
9Tenaris17365
10CNH Industrial15663

Domande utili se vuoi investire nelle principali multinazionali quotate

  1. Come posso iniziare a investire nelle più grandi multinazionali al mondo?
  2. Quali sono le commissioni associate all’investimento in azioni di multinazionali come Apple o Amazon?
  3. È meglio investire direttamente in azioni delle multinazionali o attraverso fondi comuni di investimento ed ETF che includono queste aziende?
  4. Come posso diversificare il mio portafoglio investendo nelle multinazionali di diversi settori e paesi?
  5. Quali strumenti e risorse online posso utilizzare per analizzare le prestazioni delle multinazionali prima di investire?
  6. Come influisce la fluttuazione dei tassi di cambio sulla redditività degli investimenti in multinazionali non basate nel mio paese?
  7. Quali sono i rischi specifici associati all’investimento in multinazionali e come posso mitigarli?
  8. Come posso tenere traccia dei dividendi pagati dalle multinazionali in cui investo?
  9. In che modo le notizie economiche globali e le tensioni geopolitiche possono influenzare il valore delle multinazionali?
  10. Qual è il momento migliore per acquistare o vendere azioni di multinazionali per massimizzare il mio ritorno sull’investimento?
  11. Esistono incentivi fiscali o considerazioni particolari per gli investitori in multinazionali?
  12. Come posso impostare un piano di investimento a lungo termine includendo le multinazionali nel mio portafoglio?
  13. Quali indicatori finanziari devo considerare per valutare la salute finanziaria di una multinazionale?
  14. Come l’innovazione tecnologica e i nuovi sviluppi nel settore di una multinazionale possono influenzare il mio investimento?
  15. Qual è l’impatto delle politiche ambientali, sociali e di governance (ESG) sul valore delle multinazionali e come posso includere considerazioni ESG nei miei investimenti?

Cerchi un broker di azioni in Italia?

Deposito minimo:

€0.00

Deposito minimo:

€0.00

FAQ

Qual è la definizione di multinazionale?

Una multinazionale può essere definita come una compagnia che ha filiali in più stati

Quali sono le 5 multinazionali più importanti del mondo per capitalizzazione?

Queste sono Apple, Microsoft, Aramco, Alphabet, Amazon.

Dove si trovano le multinazionali più importanti al mondo?

Le multinazionali più importanti al mondo in termini di capitalizzazione sono collocate principalmente in USA, con la Cina al secondo posto.

Quali sono le cinque più grandi multinazionali nella Borsa Italiana?

Queste sono Enel, Ferrari, Stellantis, Eni, Intesa Sanpaolo

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Guida Analisi Tecnica
Questo e-book ti aiuterà a scoprire ciò che devi sapere per iniziare a usare uno dei metodi più usati nei mercati finanziari:
  • Concetti di base
  • Tutto quello che devi sapere sull'analisi tecnica
  • Come iniziare ad usare l'analisi tecnica
II edizione: Rankia Markets Experience Milano 2024
  • Relatori d'elite: una selezione esclusiva dei più influenti trader e investitori del settore.
  • Trading Live e consigli pratici: strategie avanzate per migliorare il trading.
  • Networking di alto livello: crea connessioni significative, scambia idee e costruisci relazioni professionali durature.
  • Regali esclusivi: ogni partecipante riceverà regali unici, pensati per arricchire ulteriormente l'esperienza dell'evento.
  • Partecipazione gratuita: l'accesso all'evento è completamente gratuito.

Articoli correlati