Cos’è il Bitcoin?

Il Bitcoin è nato nel 2009 e il suo creatore si è rifugiato sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Il Bitcoin è una moneta virtuale creata da una combinazione di reti di computer, crittografia e software. È creato da una blockchain, nota anche con l'acronimo BC (Blockchain).

bitcoin sv cos'è

Cos'è il Bitcoin?

La chiave della creazione di BTC risiede nella base del suo design, poiché il numero di bitcoin in circolazione non può crescere arbitrariamente. Oggi questo aspetto è un po' in sospeso, poiché il suo progetto matematico non può garantire la sicurezza in questo senso. Il Bitcoin è una valuta esplicitamente progettata per essere scarsa e soddisfa quindi la prima condizione per essere considerata una valuta, ma resta da soddisfare la seconda condizione, ovvero l'accettazione da parte della società, che è quella attualmente in discussione.

Il Bitcoin è nato come un modo per eliminare gli intermediari governativi dalle transazioni commerciali. Con questa moneta, tutte le transazioni sono regolate da firme digitali invece che da valute fiat emesse dalle banche centrali. In questo modo, ogni parte della blockchain entra in funzione per verificare una transazione, rendendo estremamente difficile la corruzione del sistema.

Tuttavia, essendo una valuta decentralizzata, il suo valore è determinato dalla domanda e dall'offerta di token esistenti, per cui viene chiamata criptoasset. Il prezzo della prima transazione di Bitcoin è stato di 0,00076 dollari per token.

Nell'ottobre 2021, il Bitcoin ha raggiunto il prezzo più alto della storia, toccando i 68.000 dollari, alimentato dalle masse di persone che hanno iniziato ad acquistare BTC durante la fase di pandemia globale. Entro il 2022, il valore del Bitcoin è crollato a circa 20.000 dollari in media durante il mese di agosto che, per molti, è una tipica rettifica del Bitcoin che si è già verificata in almeno due occasioni.

Tuttavia, uno dei motivi per cui questa criptovaluta è così importante nel mondo dei criptoasset è che, essendo la criptovaluta numero uno per capitalizzazione di mercato e volume, le fluttuazioni di prezzo che subisce influenzano direttamente o indirettamente tutte le altre criptovalute e criptoasset. In questo modo, funge da indicatore del sentimento del mercato nei confronti di questi strumenti. Potrebbe interessarti: Cosa determina il prezzo di un bitcoin?

Come funziona il BTC?

Il Bitcoin è, in breve, una moneta digitale decentralizzata che può essere scambiata ovunque sia accettata e consente transazioni sicure senza bisogno di istituzioni bancarie intermedie. Funziona con la tecnologia blockchain, in cui sono coinvolte solo le parti coinvolte in ogni transazione, quella che invia e quella che riceve il BTC attraverso piattaforme digitali note come Wallet. Ciò significa che utilizza la tecnologia Peer-to-Peer per operare senza bisogno di una banca.

In altre parole, il Bitcoin funziona come qualsiasi altra valuta, in quanto consente di acquistare beni e servizi, ma con la differenza che il suo valore cambia in base alla domanda e all'offerta, oltre che ad altri fattori. Ogni transazione con BTC viene registrata in un grande libro mastro, pubblicamente accessibile, in modo che le transazioni siano veloci e sicure.

Bitcoin code: cos'è?

Quando si paga un prodotto o un servizio con Bitcoin, è possibile utilizzare il proprio portafoglio ed effettuare la transazione manualmente o utilizzare un codice Bitcoin. Si tratta di un codice QR che memorizza le informazioni relative a un pagamento e, una volta scansionato, consente all'utente di pagare direttamente dal proprio portafoglio utilizzando i Bitcoin memorizzati. Questi codici facilitano e semplificano le transazioni tra gli utenti, che vengono registrate allo stesso modo nel libro mastro.

Che cos'è il mining di Bitcoin?

Il termine “mining” si riferisce al lavoro di produzione di nuovi nodi o blocchi che vengono integrati nella rete e che, a loro volta, creano nuovi Bitcoin, sempre entro il limite che può essere prodotto. Tutte queste persone si offrono volontariamente di utilizzare le loro competenze informatiche per mantenere la rete in funzione e vengono ricompensate con Bitcoin sotto forma di pagamento.

Leggi anche: Come minare criptovalute?

Nelle prime fasi del mining di BTC, gli operatori ricevevano ricompense molto elevate quando creavano nuovi token da aggiungere alla catena, fino a 50 BTC al momento della creazione. Tuttavia, man mano che la creazione di nuovi blocchi si avvicina al limite, le ricompense per il mining diventano sempre più basse: attualmente si ricevono 6,25 BTC per ogni nuovo blocco.

Per creare un nuovo nodo è necessario convalidare e risolvere molteplici e complessi problemi matematici attraverso algoritmi, in modo che il blocco sia corretto e nessuna transazione venga duplicata. Inoltre, l'operatore deve essere il primo a ottenere queste convalide per essere pagato. Si tratta della cosiddetta prova di lavoro.

Bitcoin halving: che cos'è?

La creazione di nuovi Bitcoin è illimitata? No, il Bitcoin ha un numero massimo di 21.000.000 di monete che possono esistere, e attualmente il numero di monete in circolazione è di 19.142.200 BTC. Potrebbe interessarti: Quanti bitcoin esistono?

Per controllare questa produzione, ogni quattro anni la quantità di Bitcoin pagata per il mining viene dimezzata. Questo fenomeno è noto come dimezzamento del Bitcoin o halving Bitcoin.

Partendo dal presupposto che la scarsità crea valore, il creatore di Bitcoin, Satoshi Nakamoto, ha stabilito che solo un numero limitato di unità monetarie della sua criptovaluta sarebbe stato creato. Limitando l'offerta di Bitcoin, ha cercato di eliminare le conseguenze dell'eccessiva generazione di denaro, come avviene con il dollaro, ovvero la svalutazione. Nakamoto ha quindi creato un codice che impedisce la creazione di oltre 21 milioni di Bitcoin.

Di conseguenza, ogni quattro anni la quantità di Bitcoin che un minatore riceve per la generazione di un nuovo blocco della catena viene dimezzata, ovvero ogni 210.000 blocchi estratti. Il dimezzamento dei Bitcoin mira a rallentare la velocità con cui nuovi Bitcoin entrano nell'offerta, e questo processo si estenderebbe fino al 2140.

  • 2009: la ricompensa per ogni blocco nel mining di Bitcoin è iniziata a 50 BTC per blocco. 
  • 2012: Viene effettuato il primo dimezzamento dei Bitcoin, per cui i minatori ricevono solo 25 BTC per blocco.
  • 2016: Viene eseguito il secondo dimezzamento dei Bitcoin, quindi la ricompensa per blocco diventa 12,5 BTC.
  • 2020: Terzo dimezzamento. La ricompensa per ogni nuovo blocco è attualmente di 6,25 BTC.
  • 2040: Avrà luogo l'ultimo dimezzamento e verrà raggiunto il limite di 21 milioni di Bitcoin, in modo da non poter minare nemmeno un nuovo blocco.

Una volta estratto l'ultimo Bitcoin, i minatori riceveranno una ricompensa sotto forma di commissioni di transazione. Attualmente, le commissioni per i minatori sono basse e aumenteranno con la diminuzione dei premi in bitcoin.

Come funziona il sistema Bitcoin?

Il Bitcoin system funziona con la tecnologia Blockchain, una rete decentralizzata che elabora ogni transazione e garantisce che sia unica e irripetibile. Questa valuta viene scambiata secondo lo schema P2P (peer-to-peer), ossia le transazioni avvengono direttamente tra i partecipanti (il mittente e il destinatario) e la transazione viene memorizzata nella blockchain come un grande libro mastro pubblico. Non ha bisogno di intermediari, quindi le transazioni sono sicure e a basso costo.

Leggi anche: Cos’è la Blockchain?

Pro e contro dell'acquisto di Bitcoin

Vantaggi dell'acquisto di BTC

  • Come prima criptovaluta sul mercato, ha raccolto la più grande comunità globale di utenti che creano, commerciano, investono e utilizzano il Bitcoin.
  • Ha creato la base concettuale e la tecnologia che in seguito sarebbe stata utilizzata non solo nelle nuove valute, ma anche in altri asset che utilizzano la Blockchain. Pertanto, il Bitcoin è un punto di riferimento in un intero mercato che cresce ogni giorno.
  • Avendo un numero limitato di valute, si protegge dalla svalutazione nel lungo periodo, a differenza della moneta fiat, che viene emessa senza limiti e, di conseguenza, si svaluta.
  • È una valuta senza limiti geografici, quindi è possibile pagare ovunque le criptovalute che abbiano un quadro normativo.
  • La sicurezza delle transazioni è garantita dalla crittografia, che impedisce la duplicazione delle transazioni o gli errori matematici. Pertanto, tutti i blocchi attivi devono essere in grado di verificare la stessa transazione senza errori, dopodiché le informazioni vengono memorizzate per ogni transazione successiva. 
  • Si tratta di una moneta decentralizzata, cioè non controllata da alcuna banca centrale.
  • Ha una liquidità immediata, per cui è possibile vendere i propri Bitcoin in qualsiasi momento e riceverne l'equivalente in dollari o in una stablecoin come USDT o BUSD.

Svantaggi dell'acquisto di BTC

  • L'investimento in Bitcoin, come in altri criptoasset, comporta un rischio di perdita del capitale se acquistato con leva finanziaria.
  • Acquistando Bitcoin a pronti si accetta la volatilità del prezzo di ciascuna unità valutaria.
  • Il processo di verifica delle transazioni può richiedere in media 10 minuti, mentre su altre reti, come Ethereum, il tempo di verifica è di circa 13 secondi.
  • L'utente è l'unico responsabile della sicurezza delle proprie criptovalute. Se perdete l'accesso al vostro portafoglio o al dispositivo in cui sono memorizzati i vostri Bitcoin, non potrete rivalervi su nessuno, poiché non siete sotto la protezione di alcun fondo di garanzia o banca centrale.

Dove acquistare Bitcoin?

Esistono fondamentalmente due modi per acquistare Bitcoin: attraverso una piattaforma di scambio di criptovalute (Exchange) o attraverso un broker. Alcune delle piattaforme di scambio più popolari per acquistare Bitcoin sono Binance, Coinbase Pro, Kraken, OKEx, Huobi Global, HitBTC e Bitfinex.

Ora, l'acquisto di Bitcoin tramite un exchange ha lo scopo fondamentale di acquistare e detenere. Ma se si vuole fare trading di Bitcoin, la cosa più sensata è operare attraverso un broker online, che permetta di investire attraverso i contratti per differenza (CFD), che sono prodotti derivati che offrono una leva finanziaria. Questo vi permetterà di avere una maggiore esposizione al mercato, anche se i rischi di perdita del capitale aumentano notevolmente.

I migliori broker per acquistare Bitcoin

BrokerCommissioni/SpreadsOsservazioni
eToro1% dell'acquisto o della vendita di BTC.Per i CFD si applica il tasso overnight.È uno dei migliori broker per acquistare BTC e in CFD. Le operazioni short sulle criptovalute vengono eseguite come CFD.
XTBSpread minimo dello 0,22% rispetto al prezzo di mercato. Nessuna commissione.Consente di negoziare 16 criptovalute, tra cui BTC, con un'esecuzione rapida. Leva fino a 1:2.
Scalable CapitalNessuna commissione per i piani di risparmio.Permette di acquistare BTC e altre 13 criptovalute in modo semplice e sicuro.
ActivTradesSpread minimo di 55 punti. Nessuna commissione.È possibile fare trading long o short senza alcun rischio di furto di criptovalute. Offre una leva finanziaria fino a 1:10.
IG BrokerSpread minimo di 38 punti. Si applicano commissioni overnight: 0,0694% per le posizioni lunghe e 0,0139% per le posizioni corte.È uno dei principali fornitori di CFD sul mercato. Offre stop garantiti e protezione del saldo negativo.

Compara bitcoin con altre criptovalute:

Ti interessano i bitcoin? Scopri le nostre raccomandazioni

Deposito minimo:

$0.00

Deposito minimo:

$50.00

* Il 79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro
XTB
Deposito minimo:

$0.00

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)


Guida per investire in Criptovalute

Questa guida ti aiuterà ad imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo nel mondo delle criptovalute:

  • Concetti di base di crittografia
  • Come iniziare a investire in criptovalute
  • Suggerimenti su come farlo in sicurezza

Articoli correlati

Come fare trading nel Forex
Il mercato valutario o mercato forex (dall'inglese foreign exchange market) è il più grande e affascinante mercato nel mondo. I protagonisti del  mercato valutario sono grandi istituzioni bancarie, banche centrali, speculatori, imprese ecc ch...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy