I migliori ETF che pagano dividendi | Rankia: Comunità finanziaria

I migliori ETF che pagano dividendi

I dividendi delle ETF possono essere un’ottima strategia di guadagno. Diamo un’occhiata ad i migliori etf che pagano dividendi e controlliamo brevemente tra quali ETF puoi scegliere.

I migliori ETF che pagano dividendi

Con gli ETF ti è possibile guadagnare grazie ai dividendi. Fai attenzione però al fatto che vi sono due differenti tipologie di ETF al riguardo, ovvero ETF a distribuzione ed ETF ad accumulazione.

Gli ETF a distribuzione prevedono semplicemente di distribuire i dividendi non appena li si ha a disposizione.

Gli ETF ad accumulazione, invece, prevedono di non distribuire i dividendi, in quanto questi ultimi verranno utilizzati per reinvestire. Nonostante potrebbe sembrare molto interessante l’idea di un investimento continuo per un guadagno continuo, ti consigliamo di non eccedere con questa tipologia di ETF in quanto si tratta sempre di investimenti e vi è un rischio.

Dopo questa breve introduzione passiamo subito a presentare alcuni dei migliori ETF che pagano dividendi.

ETF Legg Mason Low Volatility High Dividend

Il ETF Legg Mason Low Volatility High Dividend ha un portafoglio che comprende tra 50 e 100 titoli (variabile) che vengono selezionati a causa della loro bassa volatilità e della loro capacità di generare un reddito elevato.

Da notare il fatto che i titoli sono americani, vengono ribilanciati ogni trimestre e vi è un aggiornamento dei titoli ogni anno.

Si tratta di un fondo buy-and-hold per investitori molto conservatori.

Il valore di mercato è di oltre 800 milioni di dollari e il rendimento da dividendi è del 3,6%.

ETF Fidelity MSCI Real Estate Index

Il ETF Fidelity MSCI Real Estate Index è uno dei migliori ETF per acquisire esposizione REIT.

Nonostante questo settore potrebbe non essere interessante agli occhi di molti, questo ETF del settore immobiliare ha circa 1 miliardo di dollari di valore di mercato e il rendimento da dividendi è del 3,2%.

Utility Select SPDR Fund

Lo Utility Select SPDR Fund è un fondo ristretto che possiede tutte le azioni dell’S&P 500.

Il valore di mercato è di oltre 11 miliardi di dollari e il rendimento da dividendi è del 3%.

ETF iShares Core MSCI Emerging Markets

Il ETF iShares Core MSCI Emerging Markets è un fondo che detiene circa 2.500 azioni in molti paesi dei mercati emergenti in 5 diversi continenti, le cui maggiori partecipazioni sono asiatiche, prima tra tutti Alibaba.

Si tratta di un ottima scelta per investire in modo semplice su diversi mercati emergenti.

Il valore di mercato è di oltre 60 miliardi di dollari e il rendimento da dividendi è del 2,6%.

ETF Invesco KBW Bank

Ultimo della nostra lista, il ETF Invesco KBW Bank è uno dei migliori ETF sui quali investire in ambito finanziario, con un valore di mercato di oltre 600 milioni di dollari ed un rendimento da dividendi del 2,3%.

Conclusione migliori ETF

Guadagnare tramite i dividendi degli ETF è certamente una scelta allettante, ti consigliamo solo di non esagerare e di scegliere quello che credi possa interessarti maggiormente.

Il nostro consiglio è quindi quello di non limitarti a controllare la percentuale di rendimento da dividendi e scegliere quello avente la maggior percentuale.

Ti suggeriamo invece di investire nel settore in cui ti senti maggiormente a tuo agio e di cercare dati approfonditi riguardo l’ETF sul quale vorresti investire.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy