Strategia Dogs of the dow | Rankia: Comunità finanziaria

Strategia Dogs of the dow

Strategia Dogs of the dow? All'inizio dell'anno, molti investitori ripensano le loro strategie di investimento. Cercano di modificare i loro portafogli per cambiare dove hanno sbagliato o rinforzare dove hanno avuto ragione, o che credono avrà una tendenza positiva in futuro.

Strategia Dogs of the dow

La strategia tratta di acquistare i 10 titoli che, in un dato momento, hanno il miglior rendimento da dividendo all'interno del Dow Jones, e dopo 12 mesi eliminare quelli che non soddisfano più i requisiti, sostituendoli con le azioni che in quel momento soddisfano l'unica condizione: avere il miglior rendimento da dividendo.

La strategia è di solito associata al primo giorno dell'anno del mercato azionario, ma non deve essere così, può essere implementato in qualsiasi momento, l'unica condizione è che le azioni sono un anno intero in portafoglio.

La strategia dei cani del Dow, è stata resa popolare dalla prestigiosa rivista Barron's, pubblicando un articolo in cui è stato fatto uno studio di diversi anni, dimostrando che questa strategia, è riuscita a battere il mercato da diversi punti, e continuamente.

Anche se la strategia originale, investe solo nel Dow, l'idea può essere estrapolata a qualsiasi indice, e creare una strategia di cani per altri indici, come il DAX, il CAC, o come non, il nostro IBEX35.

Pro e contro della strategia Dogs of the dow

Vantaggi della strategia Dogs of the dow

  • È una strategia semplice. Dogs of the Dow è una strategia abbastanza semplice e devi solo aggiustare il tuo portafoglio una volta all'anno.
  • Costo relativamente basso. Con questa strategia, non devi preoccuparti di pagare molte commissioni di trading. Alcuni broker online, come Robin Hood, ti permettono anche di fare scambi gratuiti. E non ti costerà nulla reinvestire i dividendi se hai un piano di reinvestimento gratuito.
  • Accesso ai dividendi. Hai l'opportunità di incrementare il tuo portafoglio e accelerare i tuoi rendimenti, poiché i cani del Dow puntano alle società del DJIA con rendimenti da dividendi più alti.
  • Limitazione ragionevole del rischio. Le blue chip sono considerate un po' più volatili di altri titoli, come le biotecnologie o le startup. Pertanto, potrebbero non vedere le stesse oscillazioni di prezzo

Svantaggi della strategia Dogs of the dow

  • Si può ancora perdere denaro. Qualsiasi strategia d'investimento, compresa questa, può costare denaro. Se il mercato scende, si corre ancora il rischio di perdere. Anche se il vostro portafoglio perde meno del DJIA nel suo complesso, avete comunque dei soldi persi.
  • Bisogna essere vigili ogni anno. Non si può aggiustare e dimenticare per diversi anni. Le società Dow emettono o raccolgono i loro dividendi. O i loro prezzi delle azioni salgono abbastanza per non essere dei cani. Di conseguenza, c'è una nuova lista di cani Dow ogni anno.
  • Può essere difficile evitarlo nell'ultimo anno. Come per qualsiasi strategia, può essere difficile attenersi alla strategia dogs of the dow quando il mercato è in ribasso. Tuttavia, se riesci ad accenderlo, il tuo portafoglio molto probabilmente migliorerà.

Conclusioni

Dogs of the dow può essere una solida strategia di stock picking se si vuole sperimentare con i singoli titoli. Questa strategia può essere utilizzata come parte del vostro portafoglio di investimento complessivo, anche se indicizzate una parte del vostro portafoglio o detenete altre attività. Se decidete di incorporare la strategia Dow Dogs, assicuratevi di capire i vostri obiettivi e il rischio di maturazione. E assicurati che la strategia sia complementare alle altre strategie che usi per il tuo portafoglio.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy