Collaterale per il trading di futures | Rankia: Comunità finanziaria

Collaterale per il trading di futures

Quando pensiamo al trading di futures, vengono sempre in mente molti dubbi, come quali garanzie ho, qual è il livello di rischio, tra gli altri, quindi oggi parleremo di “Collateral per il trading di futures”.

Collaterale per il trading di futures

Che cosa sono le garanzie?

La garanzia collaterale è un'attività che funge da “garanzia” contro la concessione di un prestito, un'emissione di obbligazioni o qualsiasi altra operazione finanziaria. La qualità del supporto collaterale dipenderà dal suo rating di credito e dalla sua buona performance.

Se applichiamo questo concetto al mercato dei futures, diremmo che è la garanzia del rispetto delle operazioni che vengono effettuate in quell'area.

Garanzie sui contratti futures

Una delle caratteristiche dei mercati a future è la garanzia di adempimento delle operazioni svolte in quest'area. Per garantire i contratti, ogni mercato dei futures è associato a una stanza di compensazione. Questa può essere costituita come una società separata o può far parte dello stesso mercato dei futures.

La stanza di compensazione garantisce che tutte le parti del mercato rispettino i loro obblighi. Questo svolge questa funzione adottando la posizione di acquirente per ogni venditore e venditore per ogni acquirente. Ciò significa che ogni operatore nel mercato dei futures ha obblighi solo con la Clearing House, motivo per cui sottoscrive con la propria credibilità gli impegni che gli operatori prendono nel mercato.

Il centro di compensazione non prende posizione nel mercato, ma si pone tra le parti in ogni transazione. Agisce come acquirente per il venditore e come venditore per l'acquirente. Per il venditore del futuro contratto “A”, la Clearing House sarà responsabile dell'acquisto dei dollari al prezzo inizialmente concordato. Per l'acquirente “B”, invece, la Clearing House garantisce la vendita delle valute al momento e al prezzo concordato nel contratto.

Pertanto, la stanza di compensazione non è “posizionata” in termini di prezzo in dollari. È necessario acquistare dollari e pagare $ 2,85 per loro, ma è anche necessario vendere dollari e pagare $ 2,85 per ciascuno. Il netto di queste due operazioni è zero.

Questo è il modo in cui il rischio della stanza di compensazione è minore di quanto possa sembrare. Possiamo dire che il Clearinghouse è “perfettamente coperto“.

In questo modo si ottiene che le parti coinvolte non hanno bisogno di fidarsi l'una dell'altra e non hanno nemmeno bisogno di conoscere l'identità della controparte, ma devono fidarsi dell'integrità e della capacità di pagamento della Clearing House.

Sistemi di garanzie delle stanze di compensazione

Il rischio maggiore che corre la Clearing House è che una delle parti violi il contratto perché a loro molto sfavorevole.

Per neutralizzare l'incentivo che acquirenti e venditori possono avere a non adempiere ai propri obblighi, è stato sviluppato un sistema di garanzie che, si potrebbe dire, anticipa profitti e perdite man mano che si verificano.

In sostanza, il principio generale dei sistemi di garanzia è che alla chiusura delle operazioni di ogni giornata, i mercati o le stanze di compensazione devono avere in loro possesso una quantità di denaro sufficiente, fornita dagli operatori stessi, per far fronte all'eventuale inadempimento di qualcuna di esse giorno dopo.

In generale, le garanzie si compongono in due fasi:

• Un primo deposito all'inizio della transazione (chiamato margine iniziale) e

Flussi di denaro giornalieri consecutivi in ​​base all'evoluzione del portafoglio futures (denominati differenze giornaliere)

La stanza di compensazione chiede ai trader una somma di denaro come garanzie ogni volta che prendono una posizione in un contratto futures. Questa somma è il margine iniziale. Una volta che la posizione è stata presa, i mercati possono muoversi a favore o contro la posizione del trader.

Ogni giorno, il mercato – in una procedura denominata Mark to Market – calcolerà i risultati ottenuti per ciascuna posizione sulla base dei prezzi finali della giornata. A quei trader con risultati positivi verranno accreditati i profitti e a quei trader con risultati negativi sarà richiesto di depositare le perdite. Questi sono i flussi che chiamiamo “differenze giornaliere”.

Se un qualsiasi operatore non rispetta il deposito delle differenze giornaliere, la Clearing House ha il margine iniziale a garanzia della posizione e salverà il contratto per evitare di essere scoperto.

Dobbiamo ricordare che il nostro broker può richiedere garanzie extra, con l'intento di coprire ogni evenienza riguardante le nostre operazioni aperte.

In conclusione, la garanzia della nostra operazione sarà fornita dal mercato (Broker e clearing house), focalizziamo l'articolo affrontando la funzione di clearing house, considerando che meglio dimostra l'operatività di garanzie, margini e differenze. Il trading non è una cosa facile, ma se abbiamo le conoscenze e gli strumenti di base possiamo andare relativamente bene. Se vuoi saperne di più sul mondo della finanza, ti invitiamo a visitare Rankia Italia.


bolsa italia
Guida raccomandata

Guida di come investire in borsa

Come investire nel mercato azionario da zero. Scopri tutto e decidi il tuo stile di investimento.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy