Mercato delle opzioni e strategie di base | Rankia: Comunità finanziaria

Mercato delle opzioni e strategie di base

In precedenza, investendo con opzioni finanziarie spesso era destinata agli investitori di grandi esperienze. Oggi con il boom di piattaforme di trader online e broker. Tutti i nuovi investitori e avanzati, abbiamo l'opportunità di operare con opzioni, anche se c'è ancora un certo sospetto, in esso. Per questo motivo oggi parleremo del “mercato delle opzioni e strategie di base“.

Le opzioni come qualsiasi altro derivato, non sono esenti dai rischi e devi capire il suo funzionamento per poter operare con loro, o di usarli come strumento di copertura o per operare in cerca di benefici con loro.

Mercato delle opzioni e strategie di base

Cos'è una strategia?

Una strategia può definirla come un piano studiato meticolosamente per sviluppare azioni da eseguire per raggiungere un certo obiettivo. Possiamo dire che una strategia nel mondo delle opzioni è la realizzazione di un investimento attraverso la combinazione di opzioni.

Gli obiettivi dell'utilizzo delle strategie con le opzioni.

Principalmente gli obiettivi dell'utilizzo delle strategie con le opzioni sono:

  • Possiamo fare coperture del nostro portafoglio di investimenti.
  • La leva finanziaria è importante.
  • Riduciamo i rischi e aumentiamo la redditività per investimento.
  • Possiamo beneficiare del passare del tempo e della volatilità.
  • Molte possibilità e combinazioni per ogni mercato e tempo.

Possiamo farlo in modi diversi, in base alla direzione prevista della sottostante (strategia direzionale), secondo la volatilità del tempo sottostante (strategia neutrale)”.

In generale, una strategia di opzione prevede l'acquisto e / o la vendita simultanea di diversi contratti di opzioni, compresa la risorsa sottostante. Che, è noto come diffusione, il che significa, la combinazione tra le quattro opzioni di base e / o il bene sottostante stesso. Si chiama anche diffuso alla differenza di prezzo tra il prezzo IDB (offerta) e il prezzo richiesto (domanda), la cosiddetta “forcella” che il Broker ci offre per i nostri investimenti.

Possiamo anche menzionare due tipi di diffusione, che possono essere “crediti” (diffonde di Vedides, viene ricevuto dal premio) e “Debit” (Arreds acquistati, il premio è pagato).

Il successo nelle strategie di opzione dipende principalmente da:

  • Avere una prospettiva di mercato corretta.
  • Il prezzo di esercizio o lo sciopero che scegliamo di negoziare.
  • La complessità della strategia che utilizziamo.
  • il rischio che assumiamo
  • il tempo del nostro investimento.
  • La volatilità implicita del bene sottostante.

Strategia di basi

Sappiamo un po ‘di circa 5 strategie da utilizzare con le opzioni.

Covered Call(chiamata coperta)

Consiste principalmente di acquistare un bene che incorporiamo al nostro portfolio e vendiamo un'opzione di chiamata su di esso. Il volume delle attività acquistate deve corrispondere al numero di beni sottostanti che si muovono con l'opzione.

Gli investitori di solito utilizzano questa strategia quando hanno una posizione a breve termine e un parere neutro sui beni e cercano di generare un reddito aggiuntivo con la raccolta del premio, cuando è cercato di proteggere contro le cadute dal bene sottostante.

  • Profitti massimi: prezzo Prezzo
  • Perdita massima: potenziale caduta di azione – Valore del premio
  • Breakeven: prezzo di acquisto del valore sottostante del premio

Married Put (Messo protettivo)

Consiste nel mantenimento di una posizione a lungo termine in un bene mentre acquisti un'opzione put sullo stesso bene. L'obiettivo è proteggerti da potenziali cadute del prezzo della risorsa sottostante.

Questa strategia consente di avere un terreno, consentendo guadagni illimitati con potenziali caricamenti del valore patrimoniale sottostante, consentendo al contempo il prezzo del bene al di sotto del prezzo dell'esercizio, l'opzione Put sarebbe stata esercitata.

La strategia funziona come un'assicurazione contro la risorsa prima dei movimenti opposti che ci aspettiamo. Questa strategia non dovrebbe essere utilizzata per speculare a breve termine, ma come protezione a lungo termine.

  • Guadagno massimo: aumento del patrimonio sottostante – costo del premio
  • Perdita massima: costo del premio
  • Break even: prezzo corrente della citazione dal sottostante quando viene eseguita la strategia + costo premium.

Bull Call Spread

In questo tipo di strategie, che sono incluse nell'ambito delle strategie “spread verticali“, gli investitori acquista e vendono contemporaneamente due opzioni di chiamata sullo stesso bene e la stessa data di scadenza, ma con prezzi di esercizio diversi. Queste strategie vengono utilizzate quando un investitore è rialzista e attende aumenti moderati nel bene sottostante. L'acquisto è realizzato sull'opzione con il prezzo di esercizio inferiore e la vendita nell'opzione con un prezzo maggiore.

In questa strategia, sia il guadagno che la perdita sono limitati e dipenderanno dalla distanza da essere collocati dai prezzi degli esercizi (diffusione).

  • Costo della strategia e della massima perdita: differenza tra premium pagato e premium acquistato
  • Guadagno massimo: differenza tra prezzi degli esercizi – differenza tra premi a pagamento e caricato.
  • Break even: il prezzo inferiore di esercizio + differenza tra pagamento pagato e caricato

Bear Put Spread

Questa strategia è molto simile a quella precedentemente posta. In esso l'investitore acquista le opzioni e vende lo stesso numero di opzioni di messa a punto a un prezzo di esercizio inferiore. Viene utilizzato quando l'inverter si aspetta cadute nel prezzo del bene sottostante.

Il massimo beneficio che sarà ottenuto utilizzando questa strategia è pari alla differenza tra i due prezzi degli esercizi, meno il costo netto delle opzioni.

  • Guadagno massimo: Prezzo di esercizio dell'opzione di acquisto – Prezzo di acquisto del patrimonio sottostante – Premium netto pagato
  • Perdita massima: prezzo di acquisto del rapporto qualità-esercizio sottostante dell'opzione vendita + net premium pagato
  • Break anche: Prezzo di quotazione attuale del patrimonio sottostante + Premium netto pagato.

Gestione dei rischi

Per riconciliare una buona gestione del rischio, i seguenti punti ci aiuteranno:

  • Conoscere il funzionamento delle opzioni e della strategia da applicare.
  • Conoscere le condizioni del mercato e il bene sottostante per operare.
  • Conoscere le condizioni del nostro broker (garanzie, diffusione, spese)
  • liquidità, volatilità, interesse aperto, del bene sottostante scelto.
  • Conoscere e comprendere le diverse variabili del premio, nonché le opzioni ITM, ATM e OTM del nostro sottostante.
  • Utilizzare il calcolatore della strategia di opzione e capirlo.

In conclusione, poiché abbiamo già menzionato le opzioni sono derivati ​​finanziari, quindi non sono esenti dai rischi, operando con una buona strategia ci aiuterà a gestire i rischi e ridurli a minimizzarli. Le opzioni ci permettono di lavorare con la leva, e possono portarci molti benefici, cercando di non cadere in speculazione se vuoi sapere più degli argomenti finanziari visitare Rankia Italia.


la tua prima Guida alle Criptovalute
Guida raccomandata

Guida ai fondamentali di borsa

Impara tutti i fondamenti del mercato azionario e inizia a fare trading.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy