Come e perché fare investimenti alternativi: cosa sono

Gli investimenti alternativi sono un modo per diversificare il tuo portafoglio e ottenere un rendimento anche quando tutti i mercati finanziari crollano.

Questo tipo di investimenti copre molti asset diversi, alcuni con i quali normalmente non sarai familiare, ma altri che sicuramente conosci come l'arte o il collezionismo. E come esistono diversi tipi di azioni, ci sono anche investimenti alternativi.

In questo articolo scoprirai cosa sono gli investimenti alternativi, quali sono i suoi vantaggi e svantaggi e quali tipi e modelli esistono.

investimenti alternativi definizione

Investimenti alternativi: cosa sono

La definizione classica di investimenti alternativi è abbastanza semplice: veicoli che investono in asset non tradizionali o utilizzando strategie e formule di investimento che non sono tradizionali.

Come vedi, la chiave di ciò che è un investimento alternativo è più che altro ciò che si considera un investimento tradizionale.

Per quanto riguarda i veicoli e gli asset, gli investimenti tradizionali sono quelli offerti dai mercati finanziari. Vale a dire, investimento in borsa o in titoli di debito tradizionali. Qui è dove emergono investimenti come l'immobiliare, l'arte, il collezionismo o l'investimento in start-up.

E per quanto riguarda le strategie e i metodi di investimento, il tradizionale è comprare un'azienda sperando che vada bene e il suo prezzo aumenti, cioè, investimenti a lungo termine. L'investimento alternativo utilizza formule come l'investimento a breve termine o la leva finanziaria.

Caratteristiche dell'investimento alternativo

Gli investimenti alternativi, la maggior parte condividono una serie di caratteristiche comuni. Sono queste che definiscono i loro vantaggi e svantaggi rispetto agli investimenti tradizionali.

  • Liquidità. Gli investimenti alternativi tendono ad essere meno liquidi dei tradizionali perché investono in attività fuori mercato. Questo significa che per comprare e vendere avrai bisogno di trovare una controparte e questo non è sempre facile.
  • Bassa correlazione con i mercati. Questo è uno dei suoi maggiori vantaggi. Né l'andamento del mercato azionario né le notizie economiche hanno un effetto immediato sugli investimenti alternativi. Basta pensare al valore di una casa o di un'opera d'arte e lo capirai.
  • Offerta dispersa. Questo tipo di investimenti viene solitamente effettuato al di fuori dei mercati finanziari pubblici e più attraverso mercati privati. Questo rende l'offerta più dispersa.
  • Azionisti o proprietari attivi. Più che di azionisti, negli investimenti passivi si parla di proprietari che gestiscono attivamente i loro investimenti e proprietà.
  • Esigenze di investimento elevate. L'investimento iniziale in determinati asset può essere elevato, il che influisce anche sul capitale che deve essere investito per diversificare all'interno di ciascun asset. Ad esempio, comprare diverse bottiglie di whisky di diverse marche e annate.
  • Ottenere rendimenti dall'alfa, cioè, dalla competenza di chi gestisce l'investimento più che dai movimenti del settore o del mercato stesso.

Tipi di investimenti alternativi: esempi

Il modo migliore per capire cosa sono e come funzionano gli investimenti alternativi è con esempi concreti di diversi asset che rientrano in quest'area:

  • Real Estate
  • Hedge Funds
  • Crowlending
  • Capitale privato
  • Arte e collezionabili
  • Altri

Real Estate

Cos'è?

Real Estate non è altro che il termine anglosassone per riferirsi all'investimento immobiliare. Investire in real estate, significa investire in mattoni nelle sue diverse sfaccettature.

È l'investimento alternativo per eccellenza, il più tradizionale. Rientra in questa categoria perché è fuori dai mercati finanziari e ha una scarsa correlazione con essi. Per farvi capire meglio, il crollo della borsa non influenzerà né l'affitto che ricevi né il prezzo dell'abitazione, almeno immediatamente.

Come funziona?

Il funzionamento del real estate è molto semplice e qui risiede proprio il suo successo. Tutti capiscono cosa significa comprare una casa per affittarla, che sarebbe la formula classica di investimento in abitazioni.

Da lì esistono altre vie per investire in abitazioni, dal House Flipping al crowdlending o al crowdfunding immobiliare.

Ciò che tutte hanno in comune è che sono investimenti poco liquidi e che, salvo eccezioni, richiedono un alto capitale iniziale.

Esempi

Comprare per affittare è la soluzione più ripetuta dai privati, anche se oggi come comprare, ristrutturare e vendere.

Inoltre, si può anche investire in immobiliare attraverso i mercati regolamentati mediante i migliori REIT e Socimis o attraverso fondi di investimento in immobiliare. Ti lascio con due esempi di Socimis spagnole:

  • Neinor Homes
    • Ticker: HOME.MC
    • ISIN: ES0105251005
  • Inversa Prime
    • Ticker: YIPS.MC
    • ISIN: ES0105389003

Hedge Funds

Cos'è?

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CNMV) definisce i hedge funds come fondi di investimento alternativi che possono investire senza limitazioni per il tipo di attività, strategie e anche indebitamento.

Come funziona?

Un hedge fund funziona come un fondo di investimento, solo che con meno restrizioni. Le più importanti si riferiscono alle strategie che possono essere attuate, come la possibilità di investire a breve o contro il mercato, e di usare la leva finanziaria.

Tra le strategie che possono sviluppare ci sono strategie long/short, market neutral, arbitraggi di fusione o strategie global macro.

Questo li rende più versatili di un fondo tradizionale, anche se più difficili da accedere. È necessario più capitale per entrare e la loro liquidità e trasparenza non sono quelle di un fondo di investimento tradizionale.

Gli hedge funds sono considerati investimenti illiquidi perché la maggior parte funziona con finestre di rimborso o tempi molto lunghi dal momento in cui si emette l'ordine di vendita fino a quando viene eseguito.

Crowlending

Cos'è?

Il crowdlending è quello che si conosce come finanziamento partecipativo. Consiste fondamentalmente nel sommare il capitale di diverse persone per finanziare progetti aziendali e prestiti.Esempio di crowlending

Come investitore, investirai insieme ad altre persone in prestiti a imprese, al consumo e a quello che vuoi. In cambio del prestito del denaro riceverai il tasso di interesse che paga ogni operazione.

Il crowdlending è un investimento alternativo perché significa investire nell'economia reale ed è completamente scorrelato dai mercati finanziari. Alla fine, che la borsa salga o scenda poco importa al negozio sotto casa tua, per esempio.

Come la maggior parte degli investimenti alternativi, è un investimento che non è sempre del tutto liquido. Per recuperare i tuoi soldi dovrai aspettare che il prestito sia completamente rimborsato, anche se molte piattaforme hanno un mercato secondario, proprio come il mercato obbligazionario.

Mintos è una delle più grandi piattaforme di crowdlending in Europa e per molti il primo contatto con questo tipo di investimenti alternativi.

Se vuoi saperne di più, leggi le opinioni su Mintos.

Come funziona?

L'investimento in crowdlending si effettua attraverso piattaforme specializzate. Queste piattaforme si occupano di collegare le aziende di finanziamento con gli investitori e di analizzare il loro rischio.

Da lì, ci sono piattaforme che permettono l'investimento diretto e altre che hanno piani automatizzati e persino investimenti profilati in base al rischio che vuoi assumere.

Esempi

Esistono diversi modelli di crowdlending a seconda del settore o del tipo di prestiti in cui investono. Ad esempio, alcune piattaforme da evidenziare per settori sono:

  • Crowdlending immobiliare: come EstateGurú o Urbanitae.
  • Generalisti: Mintos o Debitum.
  • Investire nei prestiti: Bondora o monefit.

Capitale privato: start-up o capitale di rischio

Che cos'è?

Il capitale privato è il denaro investito direttamente in un'azienda che normalmente non è quotata in borsa, da qui è considerato un investimento alternativo.

A livello pratico, si traduce in investire in start-up. Gli investitori di capitale di rischio investono in aziende di nuova creazione o aziende già stabilite che cercano finanziamenti con la speranza che crescano e moltiplichino il loro valore.

Come funziona?

Il modello di private equity o capitale privato è semplice. Individuare progetti emergenti con un alto potenziale e investire in essi fin dall'inizio o nelle fasi iniziali del loro sviluppo. Questo è ciò che fanno gli angel investors e anche ciò che permettono le piattaforme di crowdfunding, che è come il crowdlending, ma invece di con un prestito, facendoti partecipare o azionista del progetto.

L'investimento come capitale privato è considerato alternativo perché, come qualsiasi PMI, il valore di una start up è svincolato dai mercati e non salirà o scenderà perché lo fa la borsa.

Questo tipo di investimenti sono di alto rischio, poiché la maggior parte delle nuove imprese falliscono o non diventano modelli di successo. Infatti, la maggior parte degli angel investors accumulano più errori che successi. Ciò che accade è che questi grandi successi possono moltiplicare l'investimento iniziale per più di 20 e compensare così i progetti falliti.

Il rapporto successi/fallimenti, di solito è il seguente:

  • Fallimenti: Circa, si stima che 8 su 10 investimenti risultano falliti, poiché l'80% delle startup, non prosperano dopo 3 anni dalla loro fondazione.
  • Situazione media: 1 azienda, con la quale né si guadagna, né si perde
  • Successo: 1 azienda su 10, o anche meno. Trovare una di queste, all'inizio di un progetto può moltiplicare il tuo contributo iniziale per 20.
  • Unicorno: Meno di uno su mille. In questo caso, l'investimento iniziale (all'inizio di un progetto), potrebbe moltiplicare il valore contribuito per 200 o più.

Il funzionamento dell'investimento privato, in veste di investitore, consiste nel partecipare a round di finanziamento in incubatori di imprese, dove i vari imprenditori presentano i loro progetti, e i più attraenti ricevono l'approvazione degli investitori privati, attraverso la raccolta del loro patrimonio.

Come investitore in questo tipo di progetti, guadagnerai denaro quando l'azienda sarà venduta, sarà quotata in borsa o entrerà un nuovo gruppo di investitori. Questo rende l'investimento in capitale di rischio molto poco liquido perché non potrai vendere le tue azioni fino a quando non troverai un acquirente e, a volte, nemmeno così.

A questo si aggiungono altri rischi come la diluizione se l'azienda aumenta il capitale e non partecipi all'aumento, ad esempio.

Esempi

Esistono varie formule per investire in crowdfunding e piattaforme per farlo. Tra le più conosciute ci sono Kickstarter e Lending Club. A questi si aggiungono aziende specializzate come Dozen Investments o Startupxplore. In Spagna, spiccano anche Lanzadera o Insomnia.D'altra parte, alcuni esempi di start-up che sono diventate unicorni sono:

  • Canva
  • Glovo
  • FuVeX
  • Epic Games
  • Revolut

Arte e collezionabili

Che cos'è?

Se può essere collezionato, può essere investito. L'arte e i collezionabili sono un altro investimento alternativo classico.

Qui rientrano dalle opere d'arte più tradizionali, fino a qualsiasi tipo di collezionabile che puoi immaginare. Per farti capire meglio, ci sono persone che investono in carte collezionabili e chi lo fa in sneakers sportive o videogiochi.

Per tutto c'è un mercato quando si tratta di collezionismo. Certo, l'arte e le antichità sono gli asset più richiesti e anche i più costosi.

Come funziona?

Il funzionamento di base dell'investimento in arte, antichità e collezionismo è molto semplice. Acquisti un pezzo, lo conservi e poi lo vendi a un prezzo superiore. Così semplice.

Alla fine, l'investimento in arte, monete, antichità e collezioni di ogni tipo consiste in questo. Comprare, aspettare e vendere. Il vantaggio di questo tipo di investimento alternativo è che potrai godere dell'oggetto durante quel tempo, sia che si tratti di un'opera d'arte o di una carta sportiva o di scarpe da ginnastica (sempre che non le usi).

Questo modello di investimento è solitamente legato a interessi particolari e hobby, perché è il modo di capire il potenziale di ogni oggetto e perché si tratta di un mercato molto segmentato dove per comprare e ottenere buoni pezzi avrai bisogno di contatti.

Come avrai già indovinato, la liquidità di questo investimento è praticamente nulla e le variazioni di prezzo sono elevate. Un pezzo molto quotato oggi potrebbe non esserlo domani.

Esempi

Quadri, sculture, investimento numismatico, incisioni, mobili, giocattoli, collezioni di figurine… L'offerta di attivi in cui investire è enorme, tante quante sono le collezioni nel mondo.

Questo tipo di investimenti sono quasi sempre diretti. Cioè, dovrai comprare l'oggetto in questione. Solo nell'arte troverai altre vie come i fondi di investimento come Artsgain, British Rail Pension Fund o The Fine Art Fund, anche se in molti casi si tratta di fondi chiusi.

Altri tipi di investimenti alternativi

Oltre alle formule di investimento alternativo più conosciute, ci sono altre opzioni come:

  • Materie prime. Investire in materie prime può essere considerato un investimento alternativo per diversi motivi: diversificazione, protezione contro l'inflazione, domanda e offerta, investimento tangibile e potenziale di crescita.
  • Alcol. Uno degli investimenti che è cresciuto di più nell'ultimo anno. Il vino, il whisky e altri liquori come il bourbon capitalizzano la maggior parte di questi investimenti. Si può investire comprando bottiglie di edizioni speciali e nel caso del whisky, investendo anche direttamente in barili di Whisky).
  • Diamanti. I gioielli in generale sono un investimento alternativo e i diamanti hanno la loro sezione. Comprare e vendere diamanti fisici non è facile. Altre opzioni per investire in diamanti includono ETF e compagnie del settore.
  • Investire in cannabis: Uno degli investimenti alternativi di moda, anche se in questo caso si deve fare acquistando azioni di aziende del settore o attraverso la materia prima tramite derivati finanziari.
  • Investire nel Metaverso. Può essere considerato un investimento alternativo legato al collezionismo se acquisti beni all'interno del metaverso, ma può anche essere una scommessa sullo sviluppo di questi metaversi attraverso le aziende che li stanno sviluppando. Qui trovi una lista dei migliori ETF sul Metaverso.

Investimenti alternativi vs investimenti tradizionali: cos'è meglio?

Confrontando gli investimenti alternativi con quelli tradizionali, emergono differenze fondamentali. Gli investimenti alternativi, come immobili o arte, tendono ad essere meno liquidi e meno correlati ai mercati tradizionali, il che significa che i loro valori non seguono necessariamente le stesse tendenze di azioni e obbligazioni. Questo può offrire vantaggi in termini di diversificazione del portafoglio e protezione contro le fluttuazioni del mercato.

Tuttavia, questi investimenti generalmente , sono meno regolamentati e richiedono una maggiore conoscenza ed esperienza, come nel caso delle criptovalute o del mondo delle start-up.

Vediamo una tabella di differenze, nella seguente immagine:

migliori investimenti alternativi

In ogni caso, non si tratta di sapere cosa è meglio o cosa è peggio, non esiste nulla necessariamente cattivo (né buono per se), ma di conoscerti come investitore in base a:

  • Conoscenza tecnica del campo in questione.
  • Esperienza.
  • Profilo di rischio.
  • E anche, networking.

Tutti questi punti definiranno il tuo io investitore, o verso il lato tradizionale, o verso quello alternativo. Tuttavia, è doveroso riconoscere che l'investimento tradizionale, ha meno barriere all'ingresso. Pertanto, parlando di investimento tradizionale, ti lascio con il seguente articolo su come investire in borsa per principianti

Ciò che devi sapere prima di iniziare a praticare l'investimento alternativo

Le investimenti alternativi possono sembrare più semplici dell'investimento tradizionale in borsa. Il motivo è che sono legati al baratto e agli scambi che abbiamo praticato per tutta la vita.

Tuttavia, lanciarsi in esse solo perché pensi di conoscere una collezione specifica è un grande errore. Queste sono le tre cose che devi sapere a riguardo prima di iniziare con i tuoi investimenti alternativi.

Mercati privati

La maggior parte degli investimenti alternativi funzionano attraverso mercati privati. Cioè, non esiste un mercato regolato e pubblico che unisce compratori e venditori o che fornisce liquidità (che ti compra il tuo investimento in qualsiasi momento).

Questo ha due implicazioni:

  • Da un lato, avrai bisogno di rivolgerti a diversi mercati per trovare offerte, a volte dovrai farlo direttamente attraverso professionisti esperti, come potrebbe essere un mercante d'arte.
  • D'altra parte, il prezzo degli asset può variare enormemente. Non avendo così tanti compratori e venditori, potresti vedere come il valore della tua opera d'arte sale o scende rapidamente. Inoltre, sono anche più difficili da valutare.

Questo può anche essere applicato ad altri investimenti alternativi come l'immobiliare o l'investimento in start up.

Non esiste una regolamentazione chiara

La compravendita di molti di questi asset non è regolamentata e, in altri casi, tale regolamentazione è ambigua o mutevole. Questo accade ad esempio con il capitale di rischio o ora con l'investimento in immobili.

È richiesto un grande capitale

Sebbene esistano eccezioni con requisiti di ingresso limitati come il crowdlending, il crowdfunding o le collezioni, di solito è necessario un bel po' di capitale per iniziare a investire.

Il miglior esempio è l'acquisto di una casa. Anche con il finanziamento, è necessario aggiungere un importo significativo. In altre investimenti alternativi come le opere d'arte, dovrai aggiungere costi aggiuntivi come la conservazione e persino la riparazione dell'oggetto.

Perché fare un investimento alternativo?

Nuovo tipo di investimento

Gli investimenti alternativi sono un modo per diversificare il tuo portafoglio e aggiungere attività non correlate ai mercati finanziari.

Inoltre, in molti casi includono nuovi tipi di attività e modelli di investimento in cui essere pionieri può offrire grandi dividendi.

Maggiore capacità di rivalutazione

Se scegli bene il settore e l'attività specifica, offrono un enorme potenziale di rivalutazione. Pensa a una casa che sistemi e rivendi con un incremento di oltre il 20% in poco tempo o a una start up che moltiplica per 20 il suo valore.

Ad esempio, da ArtsGain assicurano che un fondo che investe nei 50 migliori artisti mondiali può generare profitti fino al 29,88%, mentre l'investimento in Whisky ha un rendimento medio annuo del 15% secondo la consulenza Knight Frank.

Settore in crescita

Gli attivi alternativi gestiti dalle società di gestione del fondo ammontano oggi a 13,8 trilioni di dollari, ma raggiungeranno i 23,2 trilioni nel 2026 secondo i dati di Preqin.

fondi comuni sicav e investimenti alternativi

Detrazione fiscale

L'investimento in start up come capitale di rischio consente di accedere a una detrazione fino a 50.000 euro sul reddito. In particolare, potrai detrarre il 50% dell'investimento in nuove imprese su una base massima di 100.000 euro.

Investimenti più umani

Molti di questi investimenti alternativi si basano più sulle relazioni umane che sull'analisi dei mercati. Rispetto all'investire attraverso un'app o un broker dove devi solo dare un ordine di acquisto, investire in arte, in una casa e, naturalmente, in collezioni, ha un componente personale.

Non comprerai un'opera d'arte senza visitare la galleria, né avrai accesso ad antichità senza visitare negozi o muoverti in certi circoli. E lo stesso vale per l'investimento nel whisky, che a un certo punto diventa un circolo ancora più ristretto, o quello dei collezionisti.

In definitiva, è un investimento più da persona a persona, dove le relazioni contano.

Opportunità uniche

Proprio queste relazioni sono quelle che ti permetteranno di trovare opportunità di investimento uniche, quel orologio che arriva all'antiquario che poi ti chiama, quella carta da collezione che scopri in un forum chattando e sì, anche quell'appartamento che l'agente immobiliare sa che ti interessa.

In certi investimenti alternativi, più grande è la tua skin in the game, migliori opportunità troverai e anche migliori amici farai lungo il cammino.

Monetizzi le tue passioni

Infine, c'è una parte dell'investimento alternativo che ha a che fare con il rendimento del tuo denaro e un'altra che è più legata a le cose che ti piacciono davvero e ti attraggono.

Pochi investitori in immobili che comprano per affittare non godono del processo di ricerca dell'immobile e di negoziazione, così come a pochi investitori in start up non piace analizzare modelli di business o essere all'avanguardia nell'innovazione.

E, naturalmente, pochi collezionisti diventano tali senza che l'oggetto da collezione fosse prima un hobby.

Investimenti alternativi: opinioni

È l'investimento alternativo adatto a tutte le tasche? Bill Blain, di Shard Capital Partners, assicura a Business Insider che questo tipo di investimenti ricompensa l'investitore intelligente, ma che può richiedere tempo per capire la sua complessità.

Secondo lui, la sfida più grande sarà trovare attivi reali che non siano sensibili all'inflazione.

Da Fidelity, Rebecca Nunn che ha aumentato il peso di questo tipo di attivi fino al 5% nel suo portafoglio.

Questo è ciò che dicono gli esperti. Se vuoi conoscere le opinioni reali di coloro che già investono in attività alternative, puoi visitare il forum di Rankia su questo tema.

In definitiva, l'investimento alternativo è un'altra forma di investimento, che sebbene meno convenzionale, ha saputo suscitare l'interesse di un pubblico un po' più distante dai mercati finanziari, ma con quella scintilla imprenditoriale e di interesse per la generazione di valore.

Cerchi un broker per investire?

Deposito minimo:

€1.00

Deposito minimo:

€50.00

Deposito minimo:

€0.00

FAQ

Che cosa sono gli investimenti alternativi?

Gli investimenti alternativi sono asset che non rientrano nelle categorie tradizionali di azioni, obbligazioni e contanti. Questi includono una vasta gamma di asset come fondi hedge, private equity, beni immobiliari, commodities, arte e oggetti da collezione, criptovalute, debito distressed, infrastrutture e derivati. Sono spesso utilizzati per la diversificazione del portafoglio e possono avere profili di rischio e rendimento diversi dagli investimenti tradizionali.

Quali sono i fondi di investimento alternativi?

I fondi di investimento alternativi includono fondi hedge, fondi di private equity, e fondi immobiliari. Questi fondi adottano strategie di investimento diverse da quelle dei fondi tradizionali, come l'uso di leverage, short selling, e investimenti in asset non convenzionali. Sono progettati per generare rendimenti elevati e possono avere una maggiore tolleranza al rischio.

Quali sono le asset class alternative?

I migliori investimenti a lungo termine dipendono dagli obiettivi specifici e dal profilo di rischio dell'investitore. Tuttavia, in generale, includono azioni di società ben stabilite, fondi indicizzati, obbligazioni governative e corporate, immobili, e in alcuni casi, investimenti alternativi come private equity e infrastrutture. Questi investimenti tendono a offrire un buon equilibrio tra rischio e rendimento su un orizzonte temporale più lungo.

Quali sono i migliori investimenti a lungo termine?

Le asset class alternative includono una varietà di investimenti non tradizionali come fondi hedge, private equity, beni immobiliari, commodities, arte e oggetti da collezione, criptovalute, debito distressed, infrastrutture, e derivati. Queste classi di asset offrono opportunità di diversificazione al di fuori delle tradizionali azioni e obbligazioni e possono avere caratteristiche di rendimento uniche.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF

Articoli correlati

Prossima riunione FED: calendario 2024
La FED è la banca centrale degli Stati Uniti. Si tratta di una delle istituzioni più influenti al mondo. Vediamo cos'è, cosa decide, che impatto hanno le riunioni della FED sui mercati, e il calendario delle riunioni della FED 2024. Vediamo...