ETC per investire in materie prime: cosa sono, vantaggi e rischi | Rankia: Comunità finanziaria

ETC per investire in materie prime: cosa sono, vantaggi e rischi

ETC o futures? In molti si pongono questo quesito quando decidono di investire in materie prime, ma a molti non è chiaro cosa siano gli ETC e quali sono i vantaggi, scopriamolo insieme.

ETC per investire in materie prime: cosa sono, vantaggi e rischi

Gli ETC sono uno dei migliori strumenti per investire in materie prime. Vengono emessi da una società veicolo, ovvero da una società che permette di investire in maniera diretta su materie prime, quali petrolio ed oro.

Gli ETC sono degli ETP che permettono di investire sfruttando indici sottostanti più o meno diversificati, o di investire su un singolo tipo di materia prima.

Uno dei vantaggi principali consiste nella possibilità di guadagnare grazie alla materia prima senza possederla fisicamente, ma traendo comunque vantaggi dalle variazioni di prezzo.

Vi sono moltissimi ETC di varia natura, basta pensare che solo nella Borsa italiana ve ne sono oltre 160.

Devi comunque ricordare che vi sono un mercato primario ed uno secondario. Quello secondario è il mercato avente “libero accesso”, mentre quello primario è limitato ad intermediari autorizzati e permette di ricevere beni fisici nel caso in cui l’ETC preveda acquisto fisico di materie prime.

La differenza principale nell’investire in materie prime tramite ETC piuttosto che tramite futures è la comodità. È semplice e comodo investire tramite ETC, lo si può fare come fossero azioni e, a differenza delle futures, non è necessario sottoscrivere un nuovo contratto alla scadenza del precedente.

Vantaggi

I vantaggi si possono riassumere utilizzando le parole “libertà” è “comodità”. Puoi investire in ETC con semplicità e comodità e sei libero di farlo nella maniera che preferisci.

Hai infatti un’ampia scelta di ETC in cui investire e non sei vincolato ad investimenti di lungo periodo. Ti è infatti possibile effettuare investimenti a breve termine (in giornata) così come investimenti a lungo termine.

Tutto ciò è possibile grazie all’elevato tasso di liquidità e flessibilità di questo strumento, che ti offre quindi l’occasione di investire nella maniera che preferisci.

Rischi

Come in tutti gli investimenti vi sono i rischi legati all’oscillazione e, nel caso in cui tu decidessi di investire su una singola materia prima questo rischio si amplificherebbe, dato che l’andamento di una singola materia prima influirebbe pesantemente su tutto il tuo investimento.

Un altro rischio comune da non sottovalutare è quello che riguarda ETC che non sfruttano l’euro come valuta. Investendo in altre valute devi infatti ricordare di tenere in considerazione anche il cambio del valore della valuta straniera rispetto all’euro, poiché anche un investimento finito in positivo potrebbe rivelarsi in negativo una volta effettuata la riconversione.

Conclusione ETC per investire in materie prime

Investire in materie prime tramite ETC è certamente una scelta che dovresti tenere in considerazione. La libertà, inoltre, di investire a breve termine per un guadagno istantaneo o di investire a lungo termine per arricchire il portafoglio lo rende uno strumento molto utile e versatile.

Ti invitiamo però a prestare attenzione alle informazioni riguardo l’ETC in cui vorresti investire, dato che vi sono altri fattori, quali la valuta estera, che potrebbero influire pesantemente sul tuo investimento.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy