Differenza tra buy stop e buy limit

Essendo un partecipante al mondo del trading, è molto comune trovare termini che, in alcuni casi tendono a creare confusione perché sono espressi in un'altra lingua. In questo articolo parleremo del buy stop e del buy limit e conosceremo alcune caratteristiche e le loro differenze.

buy stop e buy limit

Cos'è il buy stop? Significato buy stop

Il buy stop nel trading è un'ordine di acquisto. Nel gergo del mercato azionario, un ordine è una disposizione impartita dal cliente all'intermediario per effettuare una determinata operazione di trading (acquisto o vendita). La funzione principale del buy stop è creare un limite alle perdite di una vendita. Al raggiungimento di questo limite programmato, l'intera operazione si interrompe. In altre parole, questo ordine esegue l'acquisto di un'attività quando questa raggiunge un prezzo superiore a quello corrente, ossia l'acquisto viene eseguito al prezzo “Ask” uguale o superiore al prezzo indicato nell'ordine.

Viene utilizzato principalmente nei mercati azionari (Azioni o Forex) ed è programmato nelle piattaforme di trading. Per utilizzarlo è necessario impostare un prezzo e nel momento in cui il valore tocca o supera quella cifra, l'ordine viene eseguito automaticamente.

Caratteristiche del buy stop

Le caratteristiche principali di un buy stop trading sono:

  • Libera il trader dal monitoraggio continuo delle proprie operazioni: facendo uso di questo ordine il denaro si sposterà solo quando il mercato offrirà le condizioni determinate.
  • Permette di operare senza il rischio di una suggestione emotiva.
  • Viene utilizzato per sfruttare i movimenti di mercato aprendo una posizione quando il mercato scende a un certo livello.
  • L'ordine buy stop è temporaneo. Se c'è un ribasso del mercato che fa scattare la chiusura della tua operazione, nel caso di un nuovo rialzo l'operazione sarà già stata chiusa senza darti la possibilità di ottenere benefici.

Cos'è il buy limit?

Si tratta di un ordine di compravendita per acquistare un'attività al prezzo “Ask” quando questo è uguale o inferiore al prezzo indicato nell'ordine. In altre parole, con il buy limit (ordine di acquisto con limite) disponiamo di acquistare l'attività quando il suo prezzo scende al di sotto del prezzo limite impostato, con la premessa che dopo quel momento il prezzo dell'attività inizierà a salire.

Fa parte dei cosiddetti Pending Orders, ovvero istruzioni che l'investitore dà al broker di acquistare o vendere purché siano soddisfatte determinate condizioni precedentemente stabilite.

Caratteristiche del buy limit

  • Usato frequentemente da investitori moderati.
  • Usato frequentemente nei mercati azionari (Borsa o Forex).
  • Consente di acquistare azioni al di sotto del prezzo di mercato corrente.

Differenze tra buy stop e buy limit

Sebbene entrambi siano ordini implementati nel trading, buy limit e buy stop presentano alcune differenze tra loro:

  • Ordine di acquisto con limite o buy stop: viene utilizzato quando si vuole acquistare al di sopra di un prezzo o quando si vuole mettere uno stop loss su una vendita.
  • Ordine di acquisto con limite o buy limit: viene utilizzato quando si desidera acquistare a un prezzo esattamente inferiore a quello corrente o chiudere una vendita a un prezzo definito.

Buy limit vs buy stop

Buy limitBuy stop
Il buy limit viene utilizzato quando il trader stabilisce che dopo un calo del prezzo dell'asset, questo inizierà a salire. In questo momento di ribasso, inserisce l'ordine in modo che la piattaforma esegua l'operazione di acquisto a quel prezzo perché, secondo la sua analisi, quello sarà il momento migliore per acquistare, in quanto il prezzo dell'attività inizierà a salire.D'altro canto, l'ordine buy stop viene utilizzato quando il trader presume che, una volta raggiunto un prezzo “Ask” superiore al prezzo attuale, il prezzo dell'asset continuerà a salire. In altre parole, il trader ritiene che il trend rialzista sia forte e dovrebbe quindi acquistare a un determinato prezzo. In seguito, l'asset continuerà a salire, il che è noto come breakout, in quanto sfonda la resistenza in modo che il trend rialzista continui.

Quindi, la differenza tra buy stop e buy limit è che quest'ultimo fissa un prezzo inferiore a quello attuale perché si presume che scenda e poi salga, cioè che ci sia una tendenza al ribasso e che si debba comprare quando il prezzo è al minimo perché poi cambierà al rialzo, mentre l'ordine buy stop è un ordine di breakout in cui si presume che la resistenza sarà rotta e il prezzo seguirà una forte tendenza al rialzo.

Ti può interessare leggere: Sell stop e sell limit: trading con gli ordini pendenti.

Vantaggi e svantaggi dell'utilizzo degli ordini pendenti

Sappiamo già che, per una posizione corta, un ordine buy stop o buy limit deve essere piazzato al di sopra del prezzo di mercato corrente. I vantaggi e gli svantaggi dell'utilizzo di un buy stop o di un buy limit sono i seguenti:

VantaggiSvantaggi
Con questi ordini pendenti, viene attivato un acquisto se i movimenti di prezzo previsti non si concretizzano.Se impostate lo stop troppo vicino al punto di ingresso, non avrete molto margine di profitto prima di essere costretti a vendere. In alcuni casi, un buy stop potrebbe non tenere conto dei movimenti di prezzo che si verificano prima di un movimento di prezzo previsto dalla ricerca.
Con un buy stop, se il prezzo sale al livello del mio ordine di acquisto, ho una maggiore certezza che il prezzo abbia iniziato il rialzo che sto cercando di negoziare. 
Con buy limit, invece di inseguire il prezzo, possiamo piazzare un ordine buy limit nella speranza che una piccola correzione del prezzo ci faccia entrare nel mercato al prezzo esatto che desideriamo.

Ricorda che se prevedi di utilizzare questi ordini, tieni presente che uno (buy limit) ti consentirà di impostare un prezzo inferiore al valore corrente per poter acquistare quando è previsto un calo seguito da un aumento mentre l'altro (buy stop) eseguirà semplicemente la chiusura della tua operazione.

QUESTO POST È STATO SPONSORIZZATO* DA ETORO

Conoscere le sue caratteristiche principali:

  • Sito web in diverse lingue
  • Versione mobile avanzata e copy trading
  • Trading di azioni senza commissioni

La sponsorizzazione non influenza la veridicità e l'obiettività dei contenuti.

Leggi più tardi - Compila il modulo per salvare l'articolo in formato PDF
Consent(Obbligatorio)

Articoli correlati

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy