Come fare un’analisi dei fondi d’investimento

Quando pensiamo di investire in un particolare fondo di investimento, dobbiamo sapere dove stiamo investendo. Per questo, è molto utile analizzare tutti gli aspetti legati ad esso. Un'analisi approfondita ci aiuterà a decidere su un fondo o un altro.

Ci sono un certo numero di caratteristiche che devono essere studiate.

Come fare un'analisi dei fondi d'investimento

Dati precedenti 

Qui dobbiamo prendere in considerazione la categoria del fondo: fondi azionari, fondi obbligazionari, misti, garantiti, indicizzati, ecc. Solo con queste informazioni sapremo a quale profilo di investitore si rivolge (conservatore, moderato o aggressivo).

Dobbiamo anche vedere se è registrato alla CMVM, il suo ISIN, le attività in gestione e il numero di partecipanti. Dovremmo anche guardare le commissioni del fondo e l'importo minimo di entrata, cioè se è necessario investire un importo minimo per accedere al fondo di investimento.

Politica di investimento 

Nella politica d'investimento, specifica la misura in cui il fondo d'investimento sarà in- vestito, così come i limiti d'investimento. Per esempio, se ha un limite del 30% sugli investimenti in azioni o un limite sull'esposizione in valuta estera.

Indicatori/rapporti 

È essenziale guardare alcuni rapporti come la volatilità, il rendimento (sia annualizzato ad oggi che annualizzato su 3 o 5 anni) e il rapporto di Sharpe (considerato buono a partire da 1, anche se questo è influenzato dal tipo di fondo).

Redditività 

Quando investiamo, l'obiettivo finale è sempre quello di ottenere un certo rendimento. Ecco perché dobbiamo vedere qual è la performance del fondo che ci interessa. Dobbiamo tenere a mente che i rendimenti passati non garantiscono quelli futuri, ma guardare il comportamento e l'evoluzione dei suoi rendimenti può aiutarci a farci un'idea di com'è il fondo.

Posizionamento 

Bisogna anche tener conto dell'investimento del fond: se il fondo d'investimento è posizionato in azioni o obbligazioni e in quale proporzione lo fa, in quali aree geografiche investe di più, in quale valuta, ecc. Possiamo anche analizzare quali sono le sue posizioni principali, cioè in quali aziende e attività investe di più.

Concorrenti 

Un altro aspetto rilevante da analizzare è il comportamento dei vostri concorrenti. Cioè, come vengono presentati i fondi della stessa categoria. Possiamo analizzare se, a parità di volatilità, altri fondi simili ottengono rendimenti più alti, o se applicano meno commissioni. Idealmente, dovresti scegliere il fondo che ha la migliore performance nella sua categoria.

Manager 

Infine, se si tratta di un fondo gestito attivamente, conta anche chi è il gestore del fondo. Un gestore esperto che ispira fiducia ed è chiaro e fedele alla politica di investimento sarà sempre una risorsa per il fondo.

sono società a grande capitalizzazione

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida ai fondi d'investimento

Questo e-book ti aiuterà a imparare ciò che devi sapere per iniziare a capire cosa sono i fondi d'investimento e come funzionano:

  • Dettagli più rilevanti per la comprensione, l'analisi e la valutazione dei fondi
  • Consigli utili per investire

Articoli correlati

L'MSCI World è un indice ponderato per la capitalizzazione in Borsa delle società quotate in cica 20 paesi del mondo sviluppato. Comprende oltre 1600 titoli. In questo articolo vedremo cos'è e quali ETFs replicano la performance dell'indice MSCI W...
Il TER (Total Expense Ratio), noto con il suo acronimo in inglese, è un valore responsabile della determinazione del Total Expense Ratio, che altro...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy