Come trasferire fondi di investimento | Rankia: Comunità finanziaria

Come trasferire fondi di investimento

Il trasferimento di fondi d'investimento tra banche è un'operazione molto comune, e anche necessaria per variare i nostri investimenti. Infatti, è qualcosa che dovrebbe essere fatto di tanto in tanto per aggiornare il nostro investimento con i migliori prodotti secondo i cambiamenti del mercato.

Proprio la facilità con cui i fondi di investimento possono essere trasferiti è uno dei principali incentivi per questi prodotti finanziari. Tuttavia, ci sono alcuni costi e peculiarità che dobbiamo prendere in considerazione.

Come trasferire fondi di investimento

Un trasferimento tra fondi d'investimento, in termini semplici, è il rimborso parziale o totale delle quote di un fondo d'investimento in un altro, sottoscrivendo tale importo nel fondo scelto a tale scopo.

I trasferimenti possono avvenire non solo tra fondi d'investimento dello stesso gestore di fondi, ma anche tra fondi d'investimento di diversi gestori di fondi. Ovviamente è più semplice fare un trasferimento tra fondi dello stesso gestore, dato che l'origine e la destinazione dei fondi è la stessa, il che semplifica le procedure a tutti i fini.

Questi trasferimenti vengono eseguiti molto rapidamente; devono essere completati entro un massimo di cinque giorni lavorativi nel caso di trasferimenti tra fondi dello stesso gestore. Nel caso di fondi di diversi gestori di fondi, il trasferimento è più lento e la procedura è più costosa, in genere richiede circa otto giorni lavorativi.

Trasferimento tra fondi dello stesso gestore

Questo è il caso più semplice, poiché le entità di destinazione e di origine sono le stesse, il che semplifica le procedure di verifica. Il detentore di quote deve andare all'entità e richiedere un trasferimento tra i due fondi d'investimento, indicando l'importo e il numero di quote che desidera trasferire. Entro un massimo di cinque giorni lavorativi l'investimento dovrebbe essere effettuato nel fondo di destinazione.

Trasferimento di fondi tra diverse entità

Quando i fondi vengono trasferiti tra diversi gestori di fondi, la procedura è più costosa e normalmente richiede circa otto giorni lavorativi. Questa cifra è un riferimento, perché spesso entra in gioco anche il momento in cui facciamo la richiesta e il tempo dopo il quale il gestore del fondo smette di elaborare i trasferimenti. Ci sono alcuni gestori di fondi che sono più lenti per questo tipo di processo, ma di solito non supera gli 8 giorni lavorativi.

Sarà l'investitore stesso che si recherà all'entità di destinazione indicando il fondo di origine che desidera trasferire e indicando l'importo e/o il numero di quote che desidera trasferire. È l'istituzione stessa che notifica all'istituzione d'origine la richiesta di trasferimento, e ovviamente quest'ultima sarà in grado di effettuare i controlli del caso per accettare l'operazione come un successo.

Da quel momento in poi, l'entità di origine è incaricata di rimborsare il capitale, inviando tale importo così come i dati fiscali dell'investitore, quando questi sono beni fondamentali affinché l'entità di destinazione sottoscriva il nuovo fondo. Logicamente, questo comporta alcune questioni parallele come contrarre un conto nell'entità di destinazione (se non ne avevi uno prima) per iniziare le procedure.

Non c'è una tassazione immediata poiché il trasferimento tra fondi non mette il titolare di fronte alla cessione dell'importo, quello che fa è cambiare la posizione delle azioni ad altri, e non genera in quel momento nessun tipo di tassazione.

Conclusioni

Il trasferimento tra fondi non dovrebbe produrre un costo diretto per l'utente, anche se una tassa di sottoscrizione può essere aggiunta (non sempre) quando si sottoscrive il prossimo fondo di destinazione, e quando si lascia l'entità di origine può essere richiesta una tassa di riscatto, entrambi gli scenari sono comuni, più nel secondo.

È senza dubbio qui che entrano in gioco i bonus di trasferimento tra fondi, poiché si tratta di un'oca che può essere attraente per molti profili di investitori, anche se, naturalmente, non sono di solito bonus superiori al 2%, e in molti casi dovremo anche bilanciare i numeri tenendo conto delle possibili commissioni di riscatto e sottoscrizione.


Guida del Fondo di Investimento
Guida raccomandata

Guida del Fondo di Investimento

Impara tutto sui fondi d'investimento. Impara le basi e inizia a investire saggiamente.

Scaricare gratis

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!
Commento

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy