A cosa serve la frequenza di Fibonacci?

Che tu ci creda o no, implementare la conoscenza matematica nel mondo del trading porta a buoni risultati, come è il caso della frequenza di Fibonacci, ma a cosa serve la frequenza di Fibonacci? Nelle righe successive riveleremo un po ‘chi era questo personaggio e come la sua teoria può aiutare a raggiungere il successo.

A cosa serve la frequenza di Fibonacci?

Frequenza di Fibonacci

Alla fine del VII secolo, Leonardo da Pisa, noto soprattutto come Leonardo Fibonacci, era un matematico italiano che diffuse in Europa l'uso pratico del sistema numerico che conosciamo oggi, sul sistema numerico romano.

Grazie ai contributi del Sig. Fibonacci, oggi abbiamo la “Sequenza di Fibonacci” che, come indica il nome, è la “sequenza di numeri, che di solito compaiono in diversi aspetti della natura“.

Come funziona la frequenza di Fibonacci?

Nell'universo matematico, la Frequenza o Sequenza di Fibonacci, inizia dai numeri naturali 0 e 1, da essi ogni termine successivo è il risultato della somma dei due precedenti. Per esempio:

Se partiamo da: 0.1

Decidiamo di inserire il seguente numero partendo dalla somma dei due precedenti:

0 + 1 = 1

1 + 1 = 2

2 + 1 = 3

3 + 2 = 5

5 + 3 = 8

8 + 5 = 13

13 + 8 = 21

Otteniamo la seguente sequenza: 0,1,1,2,3,5,8,13,21 …

Frequenza di Fibonacci nel trading

Nonostante sia un metodo scoperto e implementato in natura, la frequenza di Fibonacci è popolare tra i trader di trading in quanto è inclusa come una “strategia di investimento” che consente al suo trader di apprezzare e comprendere la natura dei grafici finanziari.

La frequenza di Fibonacci offre punti di riferimento oggettivi nei prezzi, il che aumenta le possibilità di successo. Secondo questa strategia, dopo che si è verificato un movimento significativo dei prezzi (sia che si tratti di una tendenza al rialzo o al ribasso) i nuovi livelli di supporto possono essere calcolati utilizzando una semplice formula matematica.

Ritracciamento di Fibonacci

Sentirai spesso il termine “Ritracciamento di Fibonacci“, non preoccuparti, è solo uno strumento che consente a molti trader di identificare punti strategici per piazzare i loro scambi, determinare i prezzi target e minimizzare le perdite, cercando sempre di cogliere il trend iniziale.

Errori comuni nell'implementazione del metodo Fibonacci

Se sei nuovo nell'usare questo metodo, vorrai sicuramente evitare di farlo nel modo sbagliato, questi sono alcuni degli errori più comuni quando applichi il metodo Fibonacci:

Se utilizzi i grafici a candele, tieni presente che i benchmark di Fibonacci misureranno dal massimo vicino al minimo. Se mescoli i punti potresti misurare dal massimo vicino al più basso della giornata.

Non ignorare i dati: i trader comunemente concentrano la loro attenzione sui movimenti delle azioni a breve termine, non ignorano il comportamento a lungo termine, forse c'è uno schema che potrebbe suggerire un vantaggio.

Non fidarti di un solo metodo; Nonostante ti senta a tuo agio e comprenda perfettamente la tecnica di Fibonacci, si consiglia di fare confronti con altre tecniche per confermare se i dati sono corretti.

Non usare Fibonacci per brevi periodi ricorda che essendo uno studio statistico, maggiore è l'input di dati, migliore è la qualità dei risultati.

Che tu sia un amante della matematica, della geometria o della statistica, il sistema Fibonacci ti affascina, hai mai pensato di usarlo per le tue operazioni di trading? Come puoi vedere, puoi ottenere grandi vantaggi se sei pronto a padroneggiare questo metodo . Ma ricorda, qualunque sia il metodo che usi per determinare i tuoi movimenti fai sempre il confronto con gli altri, per confermare che i tuoi dati sono corretti.

Ler mais tarde - Preencha o formulário para guardar o artigo como PDF
Consent(Required)

Guida di come investire in borsa

Questa guida ti aiuterà a sapere cosa devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:
  • Fondamenti finanziari
  • Cos'è la borsa valori e come funziona?
  • Consigli utili per gli investimenti

Articoli correlati

Margin Call, oltre ad essere un ottimo film sui pro e i contro dei mercati finanziari, è una situazione  piuttosto spiacevole in cui un po’ tutti siamo stati coinvolti, soprattutto quando iniziamo a investire con derivati finanziari e non con...
Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono fondi d’investimento che replicano l’andamento di indici azionari, obbligazionari o di materie prime. Pertanto...
Prima di addentrarci nei principali indici mondiali delle borse più prestigiose del mondo, ricordiamo la definizione di indice azionario o di Borsa...

Lasciate i vostri pensieri

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Benvenuto nella comunità!

Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


Continuando, accetti l'informativa sulla privacy