Differenze tra ETF a distribuzione e ETF ad accumulazione

Scarica in FORMATO PDF

Gli ETF sono una sottocategoria di fondi d'investimento e sono chiamati fondi gestiti passivamente o fondi passivi perché le loro azioni o obbligazioni non sono scelte arbitrariamente dal gestore dell'ETF.

Se hai deciso di investire in un ETF (Exchange Traded Funds), dovresti prima sapere qual è la differenza tra l'acquisto di un ETF a distribuzione e un ETF ad accumulazione. Quindi in questo post vi diremo.

Differenze tra ETF di distribuzione e di accumulazione

Come abbiamo detto all'inizio di questo post, un ETF ti permette di investire nelle migliori aziende internazionali e offre 3 vantaggi principali:

  • Hanno costi bassi
  • Sono molto efficienti dal punto di vista fiscale
  • Ti permettono di investire facilmente e passivamente.

In seguito, imparerete la distribuzione e l'accumulazione.

Distribuzione ETF

Gli ETF a distribuzione sono caratterizzati dalla distribuzione periodica (trimestrale) dei dividendi raccolti dalle società in cui investono. In questo modo, i detentori di quote ricevono un reddito, proprio come se ricevessero direttamente i dividendi da una società. L'importo ricevuto come dividendo dal detentore di quote sarà proporzionale al numero di quote.

Data la sua natura, la distribuzione di ETF è adatta a persone che hanno già raggiunto il loro obiettivo di investimento e vogliono un reddito regolare per vivere dei loro investimenti. Inoltre, in termini di dividendi, la distribuzione di ETF è il modo migliore per ottenere dividendi regolari.

Principali vantaggi della distribuzione di ETF:

  • Gestione passiva
  • Costi bassi
  • Efficienza fiscale sulle plusvalenze e doppia imposizione dei dividendi
  • Dividendi abbastanza stabili nel tempo e nell'importo

Svantaggi

-Efficienza fiscale dovuta all'interesse composto.

ETF ad accumulazione

Gli ETF ad accumulazione sono caratterizzati dal reinvestimento dei dividendi ricevuti dalle società partecipate, senza dividerli tra i singoli sottoscrittori dell' ETF.

Questi dividendi sono reinvestiti su base proporzionale in tutto il paniere di attività. Il patrimonio netto dell' ETF aumenterà quindi dell'importo dei dividendi ricevuti, aumentando così il valore delle posizioni dei detentori di quote dell' ETF.

Per loro natura, gli ETF di accumulazione sono adatti agli individui che si trovano nella fase di accumulazione e crescita del capitale e non hanno bisogno di un reddito regolare. Inoltre, gli ETF ad accumulazione non distribuiscono dividendi e cedole, ma li reinvestono nel fondo stesso.

Vantaggi degli ETFSvantaggi
  • Gestione passiva
  • Mancanza di dividendi periodici
  • Costi bassi
  • Efficienza fiscale sui guadagni di capitale e doppia tassazione dei dividendi.
  • Gestione passivaCosti bassiEfficienza fiscale sui guadagni di capitale e doppia tassazione dei dividendi.Efficienza fiscale attraverso l'interesse composto.
  • Differenze tra ETF a distribuzione e ad accumulazione

    Gli ETF ad accumulazione sono migliori per aumentare il tuo capitale: matematicamente i rendimenti dell' ETF ad accumulazione sono superiori a quelli dell' ETF a distribuzione.

    Gli ETF godono anche di benefici di doppia tassazione sui dividendi, dato che possono approfittare degli accordi internazionali. Questi vantaggi si applicano allo stesso modo agli ETF a distribuzione e ad accumulazione; tuttavia, gli ETF ad accumulazione non distribuiscono dividendi allo stesso modo degli ETF a distribuzione. In questo caso, gli ETF ad accumulazione aggiungono automaticamente al valore del fondo.

    In sintesi, possiamo rivedere quanto segue:

    • I fondi ad accumulazione favoriscono la liquidità degli investitori ricevendo un reddito periodico.
    • Nei fondi ad accumulazione, eventuali cadute del mercato azionario incidono ugualmente sul capitale investito e sui dividendi reinvestiti, e inoltre se il detentore di quote desidera avere liquidità, dovrebbe vendere parte o tutte le sue azioni, pagando la tassa corrispondente.
    • I fondi a distribuzione non hanno un'offerta molto alta e i detentori di quote devono pagare le tasse sui dividendi o sugli interessi che ricevono.
    • I fondi ad accumulazione offrono una gamma molto più ampia di prodotti e i loro dividendi si accumulano nel fondo stesso, aumentando il valore dell'unità per l'investitore nel tempo. Inoltre, l'azionista non paga le tasse sui dividendi che il gestore del fondo reinveste nel fondo stesso.

    Speriamo che questo post sia stato di vostro interesse e che siate stati in grado di distinguere tra accumulo e distribuzione di ETF.

    Scarica in FORMATO PDF

    Guida di ETF

    Questo e-book ti aiuterà a imparare ciò che devi sapere per iniziare con successo i tuoi investimenti:

    • Concetti di base
    • Cosa sono e come funzionano gli ETF
    • Consigli utili per investire

    Articoli correlati

    Scarica in FORMATO PDF Pe scegliere i migliori robo advisors in Italia, dovresti analizzare le opportunità di profitto e i costi, valutando se sui prodotti che ti interessano hanno le commissioni più basse. ...
    Scarica in FORMATO PDF Scopriamo insieme se gli ETF sono un buon modo per investire sulla cybersecurity e vediamo ins...
    Scarica in FORMATO PDF Stai pensando di investire in Platino? Se la tua risposta è sì, ma hai qualche dubbio su quest...

    Lasciate i vostri pensieri

    guest
    0 Commenti
    Feedback in linea
    Visualizza tutti i commenti

    Benvenuto nella comunità!

    Seleziona i temi che ti interessano e personalizza la tua esperienza in Rankia

    Ti invieremo una newsletter ogni due settimane con le novità di ogni categoria che hai scelto


    Vuoi ricevere le notifiche dei nostri eventi/webinar?


    Continuando, accetti l'informativa sulla privacy